Andrey e la sua carrozzina: “La stazione Fs è inadeguata per i disabili”

Il giovane universitario "mette alla prova" lo scalo bustocco per le esigenze di un disabile e scopre che non esiste un modo sicuro per attraversare i binari a causa della mancanza di ascensori e montascale

Con la sua sedia a rotelle ha già fatto visita alla stazione di Cavaria per mostrare l’inadeguatezza della struttura per i disabili, questa volta Andrey ha fatto tappa a quella delle Ferrovie dello Stato di Busto Arsizio. Il video di denuncia sottolinea le difficoltà che anche nello scalo bustocco esistono per le persone su sedia a rotelle a partire dalla mancanza di sicurezza nell’attraversamento dei binari, con sottopassi inadeguati alle esigenze dei disabili e una passerella non custodita, non videosorvegliata e non illuminata. Problemi anche per i non vedenti con il percorso dedicato a loro che finisce prima della fine della banchina. Andrey chiama in causa anche l’assessore alla sicurezza Fantinati «al quale avevo già fatto presente i disagi durante il colloquio dopo la manifestazione studentesca del 29 novembre» – e tutta la giunta: «Perchè buttare via 3 milioni di euro per il palaghiaccio quando ci sono gravi carenze nel trasporto anche urbano?» e rilancia: «Saremo anche un Paese del primo mondo ma per noi disabili spesso non è così». Ecco il video.



di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 03 febbraio 2014
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore