Arrestati i pendolari romeni delle rapine

Una casa a Gavirate come base logistica, un cantiere a ternate come copertura. I tre della banda arrivavano nel varesotto per colpire le banche, direttamente dal loro apese

La squadra mobile ha arrestato due romeni che, partendo dal loro paese, arrivavano nel Varesotto per rapinare banche. I due, aiutati da un basista, soggiornavano insieme a un terzo complice, ancora da catturare, in un appartamento di Gavirate. Il gruppo si recava in un cantiere edile di Ternate, gestito da romeni, una sorta di copertura per confondersi con i muratori.
La sezione antirapine della Mobile li ha scovati incrociando le utenze cellulari e i fotosegnalamenti provenienti dalla Romania, e confrondoli con quelli delle immagini delle cinque banche rapinate. I tre entravano con un taglierino e a volte rapinavano anche i clienti. In tutto si sospetta che abbiano guadagnato illecitamente circa 60mila euro. Uno degli indagati è stato rintracciato perché utilizzava l’auricolare, facendo da palo e tenendo le comunicazioni con i complici. La casa di Gavirate e il cantiere di Ternate sono stati tenuti sotto controllo con continui pedinamenti, fino a stringere il cerchio. L’indagine continua, ma secondo il dirigente della squadra mobile Silvia Carozzo è stato assestato un colpo importante ai pendolari delle rapine, partendo da un piccolo tassello, e arrivando a scoprire le complicità. (foto, il capo di gabinetto Paolo Catenaro, la dirigente della squadra mobile Silvia Carozzo). 

Galleria fotografica

I pendolari romeni delle rapine in banca 4 di 7

I COLPI E I NOMI

I colpi ricostruiti sono avvenuti il 22 gennaio 2010 alla Intesa San Paolo di via Sanvito 92 Varese, l’11 febbraio 2010 alla Intesa San Paolo di via san Martino 6 Barasso, il 30 aprile 2010 alla Popolare di Milano di via Ronchetti 71 a Cavaria, il 3 giugno 2010 al Credito Bergamasco in via Maestri del lavoro 2 a Varese, l’8 giugno del 2010 alla Ubi di Legnano in via Toselli 74. Gli arrestati sono Ionut Radu Stefanica di 36 anni e Andrei Claudiu Benea di 34 anni. Sono originari di Oradea.

 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 17 febbraio 2014
Leggi i commenti

Galleria fotografica

I pendolari romeni delle rapine in banca 4 di 7

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.