Arrestato l’uomo che ha aggredito il personale del pronto soccorso

E' un 40enne che si è abbandonato a violenze contro i sanitari. Domani la direttissima

Si chiama Mario M. e ha 40 anni, l’uomo che ieri ha aggredito sei persone tra medici e infermieri al pronto soccorso di Varese. E’ stato arrestato e venerdì mattina si terrà la direttissima. L’uomo era stato accompagnato a compiere una tac da un’infermiera, ma si è strappato la flebo e ha poi aggredito tutti i colleghi accorsi per difendere la donna a calci, pugni e lanciato sedie. Un brutto episodio che conferma come in pronto soccorso tanti bravi professionisti siano ogni giorno a rischio. La polizia lo ha bloccato con un intervento tempestivo.  

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 13 febbraio 2014
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore