Autostrade, al via la registrazione per gli sconti pendolari

Parte oggi la possibilità di beneficiare di una riduzione del 20% nelle tratte autostradali. La riduzione verrà applicata a partire dal 1° febbraio fino al 31 dicembre 2015

telepassPer i pendolari scatta da oggi, 25 febbraio 2014, la possibilità di registrarsi sul sito del Telepass (www.telepass.it), o sui siti delle concessionarie autostradali, per godere sino al 20% di sconto sul tragitto che quotidianamente percorrono per andare al lavoro.
Lo rende noto il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti spiegando che per godere dello sconto basta indicare casello di entrata e casello di uscita per una distanza massima di 50 Km. Per chi si registra entro fine mese lo sconto parte retroattivamente del 1 febbraio.
La riduzione verrà applicata a partire dal 1° febbraio 2014 fino alla scadenza ad oggi prevista, del 31 dicembre 2015 e non è cumulabile con altre eventuali iniziative di modulazione/agevolazione in essere adottate dalle singole concessionarie.
L’agevolazione è riservata a persone fisiche titolari di un contratto per l’utilizzo dell’apparato Telepass (in particolare Telepass Family e Telepass Business), ovvero ai possessori del Telepass ricaricabile.
Condizione per usufruire dell’agevolazione è che gli apparati Telepass siano abbinati a veicoli di classe A.
L’ agevolazione consiste nella riduzione del pedaggio, applicata in misura progressiva, da un minimo dell’1% (in caso di 21 transiti/mese) fino ad un massimo del 20% (in caso di 40 transiti/mese).
Sino a 20 transiti mensili non viene applicato nessuno sconto. A partire dal 21° transito, lo sconto sarà pari all’1% su tutti i transiti effettuati e crescerà linearmente (2% del pedaggio complessivo per 22 transiti effettuati, 3% per 23, e così via) fino al 20% del pedaggio complessivo che scatta al 40° transito. Dal 41° transito e fino al 46°, lo sconto sarà sempre del 20% su tutti i transiti effettuati. Per i transiti successivi al 46° si pagherà la tariffa intera. L’importo dello sconto verrà arrotondato sul singolo transito al centesimo di euro. Lo sconto è applicato per un massimo di due transiti al giorno, compresi i festivi.
Lo sconto verrà calcolato al termine del mese in cui vengono effettuati i transiti ed applicato nella prima fattura successiva, secondo il ciclo di fatturazione previsto.
L’agevolazione sarà retroattiva, cioè partirà dal primo giorno del mese in cui viene fatta la registrazione.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 25 febbraio 2014
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.