Calò: “La maggioranza ci disse che gli albergatori erano d’accordo”

Si accende il dibattito sulla imposta di soggiorno a Somma Lombardo, con il botta e risposta tra maggioranza e opposizione di centrosinistra

Si accende il dibattito sulla imposta di soggiorno a Somma Lombardo, con il botta e risposta tra maggioranza e opposizione di centrosinistra. Sullo sfondo: le proteste dell’associazione di categoria degli albergatori, preoccupati per la nuova imposta. riceviamo e pubblichiamo un commento di Francesco Calò, Partito Democratico. che risponde alle accuse rivolte all’opposizione del consigliere delegato al commercio Molinati (PdL).

Non riesco a capire se Molinati partecipa o meno al consiglio comunale o alle commissioni.
1 – Pasin non ha mai votato il provvedimento in quanto assente
2 – dell’idea del PDL del 0,25 euro a stella non c’è traccia sia nei verbali che nelle registrazioni.
3 – perché molinati non ha presentato un emendamento al provvedimento. ?
4 – durante la commissione bilancio del 20-11-2013 l’assessore Cosentino e il consigliere Notarangelo del PDL ci hanno raccontato che gli albergatori erano comunque a favore del provvedimento. Ci hanno raccontato che era presente anche lui…
5 – dalla commissione bilancio si è usciti che se gli attori coinvolti erano d’accordo il provvedimento cosi proposto poteva essere accettato chiedendo però che ogni futura discussione venisse affrontata in commissione.
6- da fonti giornalistiche veniamo a sapere che dopo l’approvazione in consiglio gli albergatori richiedono un incontro con l’amministrazione in quanto non contenti della nuova tassa. Domanda spontanea chi è che ci ha raccontato una bugia. ?

Ora fare un passo indietro mi sembra semplicemente un gesto di maturità. Dare la colpa agli altri che hanno creduto nella maturità delle persone difronte a loro è puerile e da immaturi.

Francesco Calò

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 13 febbraio 2014
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore