Cane randagio sulla ciclabile, ferito il comandante della Polizia Locale

Era intervenuto per accalappiare un cane che aveva spaventato diversi frequentatori della pista lungo il Margorabbia. Nonostante il morso al braccio è riuscito a catturarlo, lesioni al braccio guaribili in 10 giorni

Dopo alcune segnalazioni di cittadini allarmati dalla presenza di cani randagi sul tratto di pista ciclo-pedonale a Rancio Valcuvia, questa mattina (3 febbraio) verso le ore 9, gli agenti di Polizia Locale specializzati sono riusciti a catturare un cane randagio. L’operazione si è dimostrata più pericolosa del previsto. Infatti, durante le operazioni di cattura, il cane, un meticcio di taglia media, ha aggredito il comandante della Polizia Locale Giuseppe Cattoretti azzannandolo all’avambraccio sinistro. Nonostante l’improvvisa aggressione, e senza l’utilizzo di armi, il comandante è riuscito ad immobilizzare il cane ed a farlo accalappiare. A termine operazione è stato sottoposto ad accertamenti presso il Pronto Soccorso dell’ospedale di Cittiglio, dove è stato dimesso con una prognosi di 10 giorni.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 03 febbraio 2014
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore