Cani o biciclette? il dibattito su FB per il futuro di piazza Giovanni XXIII

Su Facebook è nata la proposta: riqualificare i giardini di piazza Giovanni XXIII, prevedendo anche uno spazio per i cani. I commercianti, però, sono scettici

Una "area per cani" davanti alla stazione? Parte dal gruppo Facebook "Bacheca Civica di Gallarate" la proposta di riqualificazione delle aiuole poste davanti alla stazione. La richiesta è quella di pulire la zona di Piazza Giovanni XXIII, togliere la sporcizia lasciata dai passanti e rifarle il look, magari come parco per i cani, visto il grande numero di ‘ricordini’ presenti.
Non essendoci aree in città che permettano il libero e legale pascolo dei cani, eccetto il parchetto recintato in via Covetta in zona Ronchi, la proposta è appunto quella di riconsiderare le aiuole della Piazza e di dar loro nuova vita creando uno spazio più sicuro e utile. «Mamme e bambini ne stanno lontane» scrivono sulla pagina FB, «si potrebbe anche mettere qualche gioco per vivacizzare un po’ l’ambiente».
E i commercianti vicini che ne pensano? C’è chi, molto scettico, afferma che non cambierebbe nulla, sarebbe solo uno spreco di soldi data la gente che gira li attorno. C’è , però, chi, più ottimisticamente, pensa «magari si attirano più clienti che passano e fanno una sosta». C’è, infine, chi propone di rendere utilizzabile le aiuole mettendo dei bagni pubblici non a pagamento.

Considerando che, come dicono sul gruppo, il ‘giardino’ della stazione potrebbe essere un gradevole ‘biglietto da visita’ per coloro che arrivano, la richiesta di riqualifica è stata proposta all’Assessorato Partecipazione di Gallarate che nell’ambito della revisione del Pgt si discuterà anche del destino dell’area stazione. «La variante generale del PGT (piano di governo del territorio), trattata in commissione urbanistica, contiene la riqualificazione dell’area stazione» scrive l’assessorato sul social network

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 24 febbraio 2014
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore