Carlotta e Daniele chiedono di partecipare ai funerali di Nino Cutrì

Entrambi hanno presentato istanza per poter partecipare alle esequie del 28enne morto nel conflitto a fuoco davanti al tribunale di Gallarate per liberare il fratello

Il legale di Carlotta Di Lauro Carlo Taormina ha presentato una doppia istanza per la sua assistita, ai domiciliari per aver fatto parte della banda che ha procurato l’evasione a Domenico Cutrì: una al Riesame per la scarcerazione e la seconda al gip per poter partecipare al funerale del fidanzato morto nel conflitto a fuoco con gli agenti di custodia, Antonino che si svolgerà domani, giovedì, a Inveruno nella chiesa parrocchiale. Pare che anche l’altro fratello, Daniele, abbia fatto richiesta, dal carcere di Busto dove è attualmente detenuto, la possibilità di essere davanti alla bara di Nino. Poco probabile la possibilità che l’istanza di Domenico venga accolta, vista la pericolosità dimostrata dal soggetto.

Tutti gli articoli sulla vicenda

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 12 febbraio 2014
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.