Caronno Pertusella ha il suo Piano di Governo del Territorio

Dopo l’annullamento nel 2012 del documento della giunta Borghi, l’Amministrazione Bonfanti ha apportato modifiche sostanziali. Decade pertanto il precedente Piano Regolatore Generale

A febbraio 2012  durante il percorso di validazione del PGT approvato dall’Amministrazione Borghi la Provincia aveva riscontrato la mancanza di documenti essenziali relativi alla “Valutazione Ambientale Strategica”, parte integrante dello strumento urbanistico.

L’Amministrazione Bonfanti, ha dapprima annullato, in autotutela, la procedura precedente ed ha provveduto a riattivare l’iter per sanare tali mancanze procedendo altresì ad una revisione parziale dello strumento urbanistico. L’incarico per la revisione del Piano è stato affidato all’architetto Massimo Giuliani di Pavia il quale, assieme all’Assessore all’Urbanistica, Ilaria Nava, ha sottolineato, in numerose assemblee pubbliche, gli aspetti della riduzione del consumo di suolo e del miglioramento della compatibilità ambientale, ottenendo ottimi riscontri.

 

«Tutto questo lavoro di rielaborazione, analisi e studio ha portato all’adozione della nuova versione del PGT in data 19.12.2012 – commentano dall’amministrazione comunale -. Nel periodo riservato alle valutazioni al pubblico, sono state 138 le osservazioni pervenute da privati, enti, associazioni. Osservazioni che sono state in seguito attentamente valutate e controdedotte dall’Ufficio Tecnico Urbanistica, Edilizia pubblica e privata, Viabilità, Sviluppo sostenibile e Territorio guidato dall’arch. Michele Beretta, in concerto con l’arch. Giuliani, l’assessore Nava e l’Amministrazione Comunale tutta, completando così la fase propedeutica all’approvazione, avvenuta in Consiglio Comunale nel giugno 2013.  A quella approvazione ha fatto poi seguito l’analisi di uno specifico Ambito di Trasformazione prospiciente l’asse della “Varesina” con l’obiettivo, da un lato di salvaguardare le adiacenti aree agricole e dall’altro di ridurre al massimo le criticità ambientali e di salute pubblica, che la destinazione d’uso commerciale prevista avrebbe determinato sia sul traffico veicolare, sia per la vicinanza di industrie soggette a ERIR (Elaborato Rischi Incidenti Rilevanti)».

 

«Il 19 dicembre 2013 viene approvato quest’ultimo Ambito di Trasformazione, concludendo e completando il Piano di Governo del Territorio di Caronno Pertusella – concludono dal Comune -. In  seguito alla dovuta valutazione tecnica, la Provincia ha rilasciato, a  metà di gennaio 2014, il tanto atteso collaudo favorevole che ha reso possibile, il 12 febbraio scorso la definitiva pubblicazione sul Bollettino Ufficiale della Regione Lombardia. Qualità diffusa del costruito, premialità per gli interventi edilizi “buoni” e sociali, riduzione del consumo di suolo, perequazione per una più equa distribuzione dei diritti edificatori, maggiore attenzione alla sostenibilità ambientale, maggiore equità tra proprietari di aree con diverse destinazioni d’uso. Sono questi i principi salienti messi in campo dall’Amministrazione Bonfanti con  questo PGT, senza dimenticare la maggiore importanza che, da un punto di vista prescrittivo, viene data al documento, l’ERIR, che tutela la cittadinanza garantendo una maggior sicurezza alle aree limitrofe ad alcune delle industrie presenti sul territorio soggette a tale verifica». 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 19 febbraio 2014
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.