Castellanza scarica Accam: “Porteremo i rifiuti dove sarà più conveniente”

Il sindaco di Castellanza definisce il revamping un “grosso azzardo” e invita a ripensare al sistema di smaltimento in virtù dei costi minori. Proprio per questo motivo la città si sfila dal progetto

«Se ci verrà fatta una proposta più vantaggiosa per lo smaltimento dei rifiuti, non escludo che smetteremo di portarli ad Accam». Sono queste le parole che il sindaco di Castellanza, Fabrizio Farisoglio, spende a margine della presentazione del nuovo sistema di raccolta dell’indifferenziato in città per ribadire la sua posizione sul progetto di revamping dell’inceneritore bustocco. «Ormai non possiamo più dilungarci in discorsi sul mero mantenimento di esperienze locali -continua il primo cittadino- ma dobbiamo interrograrci sul gestire in maniera corretta i costi». 
In questo senso e considerando le posizioni regionali «continuare ad investire con il revamping credo sia un grosso azzardo» e perciò «Castellanza è contro il progetto». La città, già in tempi non sospetti, aveva ritirato la propria fidejussione per l’intervento e oggi conferma questa linea. Anche altre città si starebbero orientando in questa direzione, ritirandosi dal totale dei 40 milioni che richiederebbe l’intervento, strangolandolo in maniera indiretta. Farisoglio, riferendosi poi al progetto di fusione tra Agesp, Amsc e Amga, ritiene comunque «positivo un sistema di sinergia in grado di accorciare la filiera e i costi» ribadendo tuttavia che «noi fuori stiamo e fuori rimaniamo».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 28 febbraio 2014
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore