Chiude il traffico in piazza Repubblica, città in tilt

Lunghe code in tutte le direzioni, col centro cittadino bloccato per via dell'ordinanza che blocca la circolazione in via Spinelli a causa del possibile crollo della parte della Caserma garibaldi che si affaccia sulla piazza

La chiusura di piazza Repubblica sta provocando un imponente aumento del traffico in centro a Varese. Le segnalazioni di questa mattina, giovedì 13 febbraio (primo giorno nel quale è in vigore il cambio del traffico), riportano lunghe code in tutto il ring del centro città, da via Copelli fino alla zona intorno alle Corti: tutto fermo, con il doppio senso in via Metastasio che non basta a risolvere i problemi.

L’ordinanza è stata disposta dalla polizia locale per via del possibile crollo della parte della caserma Garibaldi che si affaccia su via Spinelli e su piazza Repubblica.

ULTIME DISPOSIZIONI (13 FEBBRAIO ORE 18)
La polizia locale e l’ufficio trasporto pubblico, con il Consorzio trasporti pubblici Insubria, hanno effettuato oggi nel primo pomeriggio una prova per la modifica del percorso bus della linea A verso Capolago . L’esito è positivo: da domani in mattinata la linea sarà deviata su via Medaglie d’Oro (non più corsia preferenziale di via Piave) e da qui sul tratto di via Magenta con svolta in via Pavesi, per poi rientrare su via San Michele e proseguire su via Sant’Imerio.

In questo modo si libera la corsia preferenziale Tpl in via San Pedrino (in salita in pratica). Via San Pedrino diventa così a corsia doppia a scendere. Il provvedimento sarà valido da domani: gli operai dei lavori pubblici effettueranno gli interventi necessari per l’apertura della doppia corsia (rimozione panettoni che ora chiudono l’accesso sulla corsia preferenziale, segnaletica). Inoltre da martedì chiuderà il cantiere di via Sant’Imerio (le opere finali verranno realizzate in primavera): in questo modo si potrà procedere anche in tale tratto su due corsie.
« Con questi accorgimenti la viabilità dovrebbe migliorare – ha spiegato il sindaco Attilio Fontana -: valuteremo nelle prossime ore anche altre eventuali modifiche, per cercare di rendere meno pesanti i disagi agli automobilisti. Via San Pedrino diventa in pratica una nuova via Spinelli, se così possiamo dire, a qualche centinaia di metri di distanza. La chiusura del cantiere di via Sant’Imerio sarà molto importante perché il traffico defluirà meglio, sulla doppia corsia, così come la sistemazione della temporalizzazione dei semafori sia su via San Pedrino sia verso largo Flaiano. Ho chiesto anche la massima disponibilità su tutto il comporto degli agenti di polizia locale, soprattutto nelle fasce orarie di punta».
Si valuterà anche la rimozione di alcuni parcheggi in via San Michele per far defluire meglio il traffico.


LEGGI ANCHE: TUTTI GLI ARTICOLI SULLA CASERMA GARIBALDI

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 13 febbraio 2014
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.