Colleoni: “Vinto con personalità”

Il vice allenatore della Pro Patria in sala stampa analizza la vittoria contro la Reggiana. Per gli emiliani ha parlato il presidente, contestato durante il match

Al termine della vittoria al “Mapei Stadium” contro la Reggiana, il vice allenatore della Pro Patria, Giorgio Colleoni, in panchina per la squalifica di Colombo, è decisamente contento e non solo del successo: «I ragazzi oggi hanno vinto e giocato con grande personalità, frutto di una crescita omogenea. I nostri non sono più giovani ma giocatori pronti per questa categoria. La sosta ci aiuterà a recuperare le energie perché sono state due vittorie belle ma faticose. Serafini non è solo un grande giocatore, ma anche un grosso personaggio con una personalità fuori dal comune. Il pelo nell’uovo potrebbe essere il non chiuso la partita a tempo debito».
 
In casa Reggiana parla il presidente Alessandro Barilli, contestato dalla tifoseria granata durante tutta la gara: «Chiediamo scusa a tutti per la prestazione di oggi perché è stata indegna. Nelle prossime partite credo sia giusto far giocare i nostri giovani e chi merita pensando alla prossima stagione. Mi dispiace per chi viene allo stadio perché il pubblico è stato sempre molto presente nonostante la prestazione imbarazzante. Non c’è più anima in questo momento e quindi è ovvio che qualcosa dobbiamo fare; la partita di oggi è stata incomprensibile».
 
Riccardo De Biasi è stato ancora una volta autore di una prestazione attenta e molto positiva: «Si cerca di fare il meglio e oggi l’importante era la vittoria. Siamo entrati in campo molto tranquilli e sereni, forse anche con un po’ di voglia in più giocando in un campo di serie A; nel primo tempo abbiamo fatto molto bene, mentre nel secondo tempo ci siamo abbassati, anche a causa della loro spinta in cerca del pari, ma noi siamo stati bravi a non concedere nulla. La sosta ci aiuterà a ricaricare le pile».
 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 09 febbraio 2014
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore