Dai tatuaggi al senso della vita

Il gruppo di lettura della Pro Loco di Binago (CO) propone il 17 febbraio alle 21 in piazza Libertà un incontro con Luca Saltini autore del libro " Tattoo"

Appuntamento Lunedi 17 febbraio per gli amanti della lettura di Binago.
Il gruppo di lettura della Proloco della città ha infatti deciso di invitare l’autore italo-svizzero Luca Saltini per una serata di presentazione del libro "Tattoo" e di dibattito culturale strettamente collegato ai contenuti psicologici e sociologici del libro.

"Tattoo" affronta infatti un tema molto attuale: a partire dal titolo che richiama "il tatuaggio" oggi uno degli strumenti più diffusi più diffusi di identificazione sociale e segno di sfogo, cambio e icona di forte simbologia personale il tema si dipana sul senso di inadeguatezza che qualsiasi essere umano può provare in un dato momento della sua esistenza, quando ci si sente rinchiusi in una vita che non ci appartiene più.

Luca Saltini vive a Lugano, in Svizzera, dove si occupa di ricerca storica. Per quasi un decennio ha lavorato nell’università, pubblicando come autore o curatore di molti volumi e articoli scientifici dedicati alla storia o alla cultura del Novecento. Il suo libro "Il viaggiatore della parola" ha vinto il premio letterario internazionale Cesare Angelini.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 13 febbraio 2014
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore