Dalla parola alla storia, per imparare a raccontare

Il 15 e 16 marzo laboratorio di teatro e narrazione con Lucilla Giagnoni

Ci sono ancora quattro giorni di tempo per iscriversi al laboratorio "Imparare a raccontare", il corso di narrazione che l’attrice Lucilla Giagnoni (nella foto) propone a Varese  il 15 e 16 marzo.

“Imparare a raccontare” è la dimostrazione diretta di quanto il teatro sia legato alla vita di tutti i giorni, in modi spesso inimmaginabili. Il corso è ideato e condotto da Lucilla Giagnoni, che ha dedicato la sua vita al teatro fin da ragazza, quando, come racconta lei stessa, incontrò questo mondo durante viaggio su un furgone con alcuni amici verso un festival teatrale.

Attraverso il corso, che si terrà sabato 15 e domenica 16 marzo dalle  9 alle 13 e dalle 14 alle 16 (la sede è ancora da definire), Lucilla si propone non solo di insegnare come raccontare una storia, ma anche come crearne una propria. Secondo la Giagnoni non si tratta tanto di saper memorizzare semplici battute, ma di raggiungere la propria unicità come persona attraverso la parola: “Si ha una sola vita da vivere – afferma Lucilla – e per narrare storie è necessario avere qualcosa da raccontare".  Un’esperienza di formazione per giovani e adulti, dedicata a tutti coloro che amano la parola e vedono in essa più di un semplice insieme di lettere.

La quota di iscrizione (120 euro), dovrà essere versata entro e non oltre il 28 febbraio tramite bonifico bancario a: Ragtime. Il tempo dei Ragazzi C/C bancario 0000001123 – UBI Banca Popolare di Bergamo – VARESE IBAN IT64J0542810812000000001123. Causale: "Iscrizione Laboratorio Giagnoni", e comunicando successivamente – via email – l’effettuazione del versamento.

Ai partecipanti al seminario sarà possibile inoltre assistere al costo di 10 euro (riduzione studenti) allo spettacolo "Big Bang", di e con Lucilla Giagnoni, in programma il 13 marzo 2013 presso il Teatro Nuovo, nell’ambito della nostra rassegna "Gocce. Percorsi teatrali tra pensiero e memoria".

Per ulteriori informazioni: Ragtime. Il tempo dei ragazzi (tel. 334.2692612334.2692612) o scrivere a arciragtime@gmail.com

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 24 febbraio 2014
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore