Effetti collaterali e Kiwanis: un anno di solidarietà

Sostenuti 7 progetti per l’infanzia con i 7 mila euro raccolti dallo spettacolo “Gatti da legare”. Pronti per una nuova sfida: il 30 marzo tutti al Teatro di Varese con “Gli allegri chirurghi”

 

Prima di lanciare il nuovo appuntamento al Teatro di Varese con una nuova raccolta fondi a sostegno di progetti per i bambini realizzati nel nostro territorio è doveroso rendere conto di quanto fatto nel 2013. Il connubio tra cultura, divertimento e impegno sociale è risultato vincente.

Grazie ai fondi raccolti lo scorso anno con lo spettacolo “Gatti da legare” al Teatro Apollonio, Kiwanis Club Varese, organizzazione impegnata a livello internazionale nella tutela dell’infanzia, e la compagnia teatrale Effetti Collaterali, con il patrocinio del Comune di Varese, hanno contribuito alla realizzazione di sette iniziative di diversi enti della provincia di Varese a favore dei più piccoli.
Così con i 2mila euro donati ad Aifa Lombardia, Associazione Italiana Famiglie ADHD, si è potuto realizzare il progetto “Stop al disturbo da deficit di attenzione e iperattività" attraverso l’organizzazione di corsi di formazione per fornire a genitori e insegnanti gli strumenti per riconoscere e trattare la sindrome.
Mille euro sono andati all’Associazione Italiana Dislessia Sezione di Varese. Grazie a Kiwanis ed Effetti Collaterali è stato possibile acquistare materiale e formare gli educatori dei bambini dislessici, che necessitano di attenzioni particolari per superare le difficoltà di apprendimento.
500 euro sono andati per l’attività di doposcuola in centro città alla Casa di Paolo onlus che aveva bisogno di un armadio per consentire ai bambini di riporre ordinatamente le loro cose: i “Gatti da legare” grazie al sostegno del loro pubblico hanno potuto acquistarlo.
Altri 500 euro sono destinati al Carcere di Varese per donare un momento di gioia ai bambini che vivono l’esperienza di avere un genitore in carcere: così in occasione della festa del papà i piccoli potranno ricevere giocattoli in regalo.
E ancora la sala d’attesa vaccinali dell’Asl di Varese è più a misura di bambino con i mille euro donati al progetto “Veder giocare i bambini… è uno spettacolo” con i quali si è contribuito alla realizzazione di un’area gioco – tutt’ora in allestimento – all’interno e all’esterno dell’ambulatorio dell’ASL di Varese, per il divertimento dei bambini che devono essere vaccinati.
Alla Scuola primaria Eugenio Medea – Istituto Comprensivo Varese 5, andranno, invece 500 euro per l’acquisto di strumenti musicali per il progetto “Educare con la musica” che vuole sostenere la crescita dei bambini attraverso il sonoro.
Infine, c’è anche un progetto che supera i confini provinciali, è il progetto Eliminate, realizzato in accordo tra Kiwanis International e Unicef. Le sezioni varesine delle due associazioni con i 1.500 euro destinati potranno contribuire a vaccinare oltre mille bambini contro il tetano perinatale, causa di 60mila morti, ogni anno, tra i neonati africani. Un aiuto concreto all’ambizioso obiettivo di Kiwanis e Unicef di debellare entro il 2015 questa terribile malattia, vaccinando 129 milioni di donne.
La somma di tutto questo fa 7mila euro per un anno di solidarietà che il pubblico del Teatro di Varese ha reso possibile trascorrendo un paio d’ore di divertimento con la pièce “Gatti da legare” messa in scena dalla compagnia Effetti Collaterali.
Una di quelle iniziative di cui Varese può andare orgogliosa e che ha permesso a Kiwanis di avvicinare e conoscere molte realtà del territorio che tutti i giorni si confrontano con uno degli impegni più importanti della società civile e cioè quello della crescita, della tutela e dell’educazione dei più piccoli.
“Squadra che vince non si cambia”, e così l’appuntamento è per tutti di nuovo al Teatro di Varese il 30 marzo con un nuovo spettacolo, “Gli Allegri Chirurghi” e altre nuove iniziative da sostenere.
I biglietti sono già in prevendita al botteghino del Teatro di Varese: ingresso 12,50 euro, 7,50 euro per gli under 18 e gli over 60.

Info e prenotazioni: Effetti Collaterali, tel. 333/618.136.1, www.effetticollateralivarese.it, www.facebook.com/effetticollateralivarese.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 11 febbraio 2014
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore