Evade dei domiciliari, ri-arrestato

L'uomo, sottoposto alla misura detentiva per furto aggravato, è stato sorpreso dalla pattuglia mentre girovagava di notte per le strade del paese

I carabinieri di Lonate Pozzolo hanno tratto in arresto per il reato di evasione un 29enne di origine maghrebine, residente in zona, pluri-pregiudicato. L’uomo, sottoposto alla misura detentiva degli arresti domiciliari presso la propria abitazione a seguito di una condanna per il reato di furto aggravato, la scorsa notte si è allontanato da casa senza alcuna autorizzazione da parte della competente Autorità Giudiziaria. Per sua sfortuna i Carabinieri lonatesi, durante un regolare controllo delle persone sottoposte a misure restrittive nel territorio di competenza, hanno bussato alla sua porta senza ricevere alcuna risposta. A quel punto, sospettando che lo straniero non fosse in casa, i militari hanno effettuato ulteriori accertamenti al termine dei quali si è appurato che all’interno dell’abitazione non vi era effettivamente nessuno e che lo stesso, illecitamente, sperando di eludere il controllo delle Forze dell’Ordine, si era allontanato poco prima dal luogo di detenzione domiciliare. Successivamente rintracciato dai Carabinieri lungo le vie cittadine, per lui è scattato immediatamente l’arresto in flagranza di reato.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 17 febbraio 2014
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.