Facebook per il suo decimo compleanno si dà all’editoria: nasce Paper

E’ disponibile la sua nuova applicazione. Nata sulla falsariga delle applicazioni come Flipboard e Zite, quella di Facebook è pensata però anche come un vero giornale, con contenuti scelti dal persone

E’ disponibile da oggi, anche se per ora solo negli Stati Uniti, sull’App Store di Apple la nuova applicazione di Facebook: “Paper”.  Il lancio ufficiale negli Usa era previsto da giorni perchè fosse un giorno prima di un compleanno speciale per il social network: il 4 febbraio 2014 infatti Facebook compie 10 anni.  

Nata sulla falsariga delle applicazioni che “agghindano la notizia” permettendo di personalizzarla e  renderla leggibile in maniera elegante sulle applicazioni mobili – come Flipboard o Zite, per esempio – Quella di Facebook è pensata però non solo come un aggregatore automatico di notizie scelte, ma anche come un vero giornale, che almeno fa una valutazione personale dei contenuti: proprio per questoFacebook sta cercando giornalisti/editor da assumere per lavorare al primo prodotto del suo Creative Labs.

Come spiega Wired

Le nuove figure professionali cercate da Mark Zuckerberg dovranno lavorare come editor, dovranno, ovvero, occuparsi di selezionare i contenuti che Paper proporrà ai suoi utenti. Contrariamente a quanto fatto fin qui, insomma, Facebook sembra voler mettere da parte la potenza degli algoritmi.

Ma perché Facebook si interessa a sua volta alle notizie? A dirlo, è lo stesso articolo:

Secondo uno studio recente del Pew Research Center, le notizie sono uno dei principali motivi per i quali gli utenti stanno sul social network. Il 30% degli americani adulti, ad esempio, usa il sito come fonte di notizie e per il 43% di questi, inoltre, proprio Facebook è considerata una fonte importante di news. Tradotto, per oltre metà degli utenti USA, Facebook serve per l’informazione.

Uno studio che sta diventando realtà anche alle nostre latitudini.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 03 febbraio 2014
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore