Festa della donna, all’insegna dell’interculturalità

Venerdì 28 febbraio, al collegio De Filippi si svolgerà una serata benefica per sostenere l'iniziativa di Cuamm, "prima le mamme e i bambini"

Il collegio De Filippi e la sua scuola Alberghiera in collaborazione con Medici con l’Africa Cuamm Varese e F.I.D.A.P.A. BPW ITALYVARESE organizzano una serata molto particolare e aperta a tutti per celebrare con originalità, all’insegna della interculturalità ed insieme della solidarietà la Festa della Donna. Un omaggio ma anche una occasione per conoscere la straordinaria ricchezza dell’universo femminile africano 

 
L’appuntamento DONNE DELL’ALTRO MONDO ha infatti come obiettivo l’incontro con donne speciali che condivideranno il loro racconto di vita ricco di speranza e di fiducia nel futuro. La serata vuole anche offrire l’opportunità di conoscere e sostenere il progetto Cuamm “Prima le mamme e i bambini” per garantire un parto sicuro e gratuito alle mamme africane e ai loro bambini, presso l’Ospedale di Wolisso (Etiopia), obiettivi questi della salute e della dignità delle donne, che FidapaBPW da sempre condivide e sostiene. 
Venerdì 28 febbraio 2014 – Ore 20.00 al Collegio De Filippi si svolgerà la serata dal titolo “Festa della Donna 2014” sarà aperta dal benvenuto del Rettore del DE FILIPPI, Giovanni Baggio, e dai saluti della Presidente di F.I.D.A.P.A Varese Marisa Coletta e del Presidente di Mediciconlafrica-CUAMM-Varese Dino Azzalin 
Il ricco buffet con antipasti, risotto dello Chef e torta mimosa accompagnerà lo svolgersi dell’appuntamento durante il quale si susseguiranno due testimonianze di donne dell’altro mondo: GRACE KATENGWA, socia FIDAPA, infermiera ruandese che lavora all’ ospedale di Circolo Varese e di BERNADETTE KOUAKOU, imprenditrice ivoriana. 
Durante la serata l’animazione musicale di grande effetto sarà curata da Pegas Ekamba Bessa, percussionista congolese. 
Una cornice insolita e coloratissima sarà poi assicurata con la sfilata di abiti africani tradizionali.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 21 febbraio 2014
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.