Frate Indovino: cancellato l’oroscopo dall’almanacco

L'oroscopo sgangherato cancellato è stato cancellato dal calendario. Era una tradizione che la direzione ha voluto togliere probabilmente seguendo le indicazioni di Papa Francesco

Frate Indovino perde un pezzo. Dopo 70 anni passati a dispensare consigli, previsioni, indicazioni a milioni di cattolici, il tradizionale "Oroscopo sgangherato" chiude i battenti a detta del direttore Mario Collarini "perché i lettori non lo comprendevano più". All’inizio il calendario era diretto soprattutto agli agricoltori che consultavano le previsioni atmosferiche per programmare il lavoro nei campi. Semine, potature, raccolti venivano decisi in base al tipo di tempo che prevedeva l’almanacco. 
La chiusura della rubrica che sbeffeggiava gli oroscopi più accreditati è probabilmente collegata al richiamo di Papa Francesco che invita l’uomo a non fidarsi di maghi e tarocchi ma unicamente di Gesù.
Il Papa ha raccomandato che piuttosto che guardare gli oroscopi, meglio guardare i consigli sulla gastronomia, sull’erboristeria, su come migliorare la salute e lo spirito e le previsioni meteo basate sui cicli della luna e del sole.
Tra le celebri rubriche dell’Almanacco mensile troveremo ancora "Consigli ai coltivatori, alle donne, per la salute, per tutti", "Lo sapevate?", "Vedo prevedo travedo", "Il grillo sparlante", "Attenti al segno", "Cosa accadrà?", ma non troveremo più " Oroscopo sgangherato" e le sue scherzose previsioni.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 17 febbraio 2014
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.