Furti nei negozi, tre minori denunciati

Sono studenti tra i 15 e i 17 anni, sorpresi mentre uscivano dal negozio con addosso i capi che volevano rubare. Denunciato anche un 65enne di Legnano

I carabinieri della stazione di Castellanza hanno denunciato, per reati contro il patrimonio, quattro persone.  Tre giovani studenti, rispettivamente di 17, 16 e 15 anni, tutti incensurati, sono stati denunciati per furto aggravato in concorso poiché sorpresi all’interno di un esercizio commerciale dopo aver asportato dei capi di abbigliamento del valore di 50 euro circa. I giovani ladri, infatti, dopo aver rimosso il dispositivo anti-taccheggio dai capi, li hanno indossati tentando di uscire dal negozio senza dare nell’occhio ma, per loro sfortuna, sono stati notati da un dipendente che ha chiamato i Carabinieri. I militari, immediatamente intervenuti sul posto, hanno fermato i tre minori e recuperato l’intera refurtiva. 
Un italiano di 65 anni, residente a Legnano, pluripregiudicato per reati specifici, è stato denunciato per furto aggravato poiché, all’interno di un centro commerciale della zona, ha occultato della merce del valore di circa 250 euro dandosi poi alla fuga. Tuttavia l’uomo è stato immediatamente fermato all’uscita dai Carabinieri, precedentemente allertati da un addetto alla sicurezza dell’esercizio commerciale. Per lui a quel punto è scattata la denuncia all’A.G. mentre la refurtiva è stata riconsegnata al legittimo proprietario.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 12 febbraio 2014
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.