Gli agenti intervengono per una lite di coppia ma fermano una passante

Lo strano episodio in un parco pubblico dove era stata segnalata la lite tra un uomo e una donna. Una seconda donna, che passava casualmente, si intromette e litiga con gli agenti fino a graffiarli: denunciata per resistenza e processata

Un uomo e una donna che litigano e se le danno di santa ragione in un parco, l’intervento della volante della Polizia e una seconda donna che passava di lì finisce in commissariato per resistenza a pubblico ufficiale con processo per direttissima. La storia che ha dell’incredibile è accaduta in un parco pubblico di Legnano ieri, lunedì, e la donna 28enne di origini brasiliane è stata processata questa mattina davanti al giudice del tribunale di Busto Arsizio. 

Gli agenti erano intervenuti per sedare la lite tra un uomo e una donna, andata oltre il limite. Uno dei due agenti ha fatto sedere l’uomo su una panchina e ha cominciato a chiedergli le generalità per stilare il verbale quando, ad un certo punto, accanto a loro si è seduta la 28enne. L’agente ha spiegato gentilmente alla donna che per questioni di privacy avrebbe dovuto allontanarsi da quella panchina ma questa si è impuntata rifiutandosi di alzarsi; dopo un paio di tentativi andati a vuoto la ragazza ha perso le staffe e si è lanciata contro gli agenti come una furia tirando pugni e graffiando gli operanti. A quel punto ha tentato di scappare ma gli agenti l’hanno fermata per resistenza a pubblico ufficiale. La ragazza è stata portata in commissariato e questa mattina, martedì, si è svolta l’udienza che l’ha vista condannata, con pena sospesa.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 18 febbraio 2014
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore