Gli orti della discordia

Nel blog della minoranza la denuncia pubblica: “Si è scelto di escluderci dalla discussione in merito a questa revisione del PGT”

Pubblichiamo la nota proposta dalla minoranza di Casalzuigno e già pubblicata nel blog “Casalzuigno insieme

Già, in passato abbiamo scritto degli orti di Casalzuigno.
Su questo terrapieno, i relativi proprietari, vi hanno insediato i loro orti e, sia per il fatto che sono esposti allo occhi di tutti i passanti, sia perché chiunque si dedichi a questa attività, immancabilmente si presta ad una sana competizione con i vicini: avere l’orto più rigoglioso, più redditizio, ma anche più elegante ed armonioso, è fonte di enorme soddisfazione. E questa sfida, l’impegno e la cura di chi li coltiva, rende il tutto molto gradevole agli occhi del passante.
Nell’ottobre del 2010 criticammo la scelta di trasformarli in posteggi. Oltre al nostro intervento, qualche tempo dopo si attivò anche Legambiente Valcuvia e Valli del Luinese e fino ad oggi nessun intervento è stato fatto.
Oggi però l’amministrazione Caverzasio ci riprova.
Quasi di nascosto, senza minimamente coinvolgere qualche consigliere “scomodo”, si è proceduto ad una revisione del PGT.
Tra le altre cose questa revisione propone la “Ridefinizione previsione strada di collegamento fra Via Libertà e Via XX Settembre” chiarendo che “La variante ridefinisce il sedime della strada in previsione di collegamento fra Via Libertà e Via XX Settembre adattandone il perimetro alla nuova cartografia, al sedime catastale”.
Si è scelto di escluderci dalla discussione in merito a questa revisione del PGT, quindi non abbiamo né potuto esprimere il nostro parere, né raccogliere ulteriori informazioni, però quanto scritto non lascia dubbi. Ancora una volta si mettono in discussione questi “orti”, senza una vera necessità, senza coinvolgere tutti i consiglieri e senza nemmeno discuterne con i relativi proprietari.
Ancora una volta quindi non possiamo evitare di indignarci e denunciare pubblicamente questo ennesimo sopruso da chi confonde l’amministrare col comandare.
Casalzuigno, Insieme a voi merita una amministrazione migliore.
Giorgio Intaglietta/Simone Botter

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 25 febbraio 2014
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore