Golosità in riva al lago

La serata "Diamoci un futuro: il basso Verbano dal 141Tour a Expo2015" in programma venerdì 21 febbraio a Sesto Calende sarà preceduta da un rinfresco offerto dal Gruppo Commercianti e Artigiani della città.

Un’altra serata per raccontare il territorio, le sue storie e le sue idee per il futuro. L’appuntamento di venerdì sera alla sala consiliare di Sesto Calende si preannuncia ricco di incontri e… goloso. L’associazione che riunisce i commercianti e gli artigiani di Sesto Calende e che ha dato vita al vivace "urban blog" I Love Sesto Calende, ha infatti deciso di accoglierci con un rinfresco che sarà offerto da alcune delle aziende associate.

Alle 19,30 chi vorrà partecipare alla serata potrà così assaggiare il famoso raviolo di Sesto Calende, una specialità preparata dalla "Casa della Pasta Fresca" che è ormai diventata un simbolo della città. Ci saranno poi le "stuzzicherie preparate da "Il Pomodoro Rosso" e altre delizie preparate dal "Bar Pasticceria Emiazico" e da "HollyDrink". Un’iniziativa che dimostra in modo concreto la propensione della bella cittadina sul Verbano all’accoglienza e all’ospitalità e di cui ringraziamo di cuore l’Associazione e tutti i soci.

Alcuni di loro, tra l’altro, saranno protagonisti della serata "Diamoci un futuro" e il tema dell’accoglienza, declinata nei suoi vari aspetti – dalla ricettività alla promozione del territorio, dalla tutela dell’ambiente alla valorizzazione del patrimonio storico e culturale – sarà uno dei molti argomenti dell’incontro.
Vi aspettiamo dunque domani sera a partire dalle 19,30 alla sala consiliare di Sesto Calende in via Cesare da Sesto, 1. L’incontro avrà inizio alle 20,45 ed è come sempre, ad ingresso libero.

La serata si aprirà come di consueto con due relatori che tratteranno di temi legati all’economia e al territorio: sono Giulio Di Martino di Confartigianato, e Giuseppe Toscano, direttore del Master in Food Management della Liuc.
Parleranno poi i 17 interlocutori scelti per raccontare la loro storia in questo territorio: eccoli riassunti in una scheda della serata





di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 20 febbraio 2014
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.