Gran fondo sul Po, tre ori per Varese

Ottima prova di squadra per i canottieri gialloazzurri che conquistano 12 medaglie. Quattro i podi per Gavirate

Pioggia di medaglie per la Canottieri Varese nella tradizionale gara di fondo sulle acque del Po, organizzata dalla Canottieri Esperia di Torino. Ben 12 i podi guadagnati dalla formazione gialloazzurra con tre ori, tre argenti e sei bronzi in carniere che hanno entusiasmato il ds Vincenzo Prina. «Sono molto contento dei risultati ottenuti da tutti i ragazzi e anche del loro comportamento. Un plauso anche a tutti gli allenatori». La prima vittoria di Varese è arrivata dall’equpaggio master formato da Pasquale D’Alba e Francoise Idoux che hanno migliorato il già ottimo bronzo 2013; poi è toccato ai due "otto", quello master e quello cadetti centrare l’oro. Nel primo caso una conferma visto che l’equipaggio ha vinto la World Master Regatta dello scorso anno; a Torino hanno gareggiato Paolo Caprioli, Andrea Prina, Fabrizio Galetta, Piero Sessa, Massimo Sangrigoli, Francesco Rando, Francesco Rofi, Giorgio Ponti e il timoniere Maurizio Gallizioli. La formazione giovanile era invece composta da Mario Bisaccia, Igor Pagani, Niccolò Parrino, Tommaso Trognacara, Federico Macchi, Matteo Giudici, Andrea Cerri, Marco Gaglione e Riccardo Zoppini (timoniere) che hanno staccato ampiamente tutta la concorrenza.

Galleria fotografica

Rugby - Bene il Varese e sconfitta per gli Unni 4 di 24

I tre argenti sono stati appannaggio del doppio master (Fabrizio Galetta, Francesco Rando), del singolo master (Andrea Prina) e dall’otto ragazzi (Matteo Sessa, Federico Cipolat, Lorenzo Salemi, Luca Viganàò, Luca Parenzan, Giovanni Codato, Tommaso Caccerini Lupo, Elias Pescialli con Riccardo Zoppini al timone)
Medagliere completato dai bronzi del doppio junior con Matteo Spreafico e Giovanni Pagliaro che si sono ripetuti sul quattro di coppia misto con Alberto Conti e Pierpaolo Venora; terzi anche i doppi cadetti maschile (Tommaso Trognacara e Niccolò Parrino) e femminile (Giulia Gorri e Rebecca Mai). Bronzo anche per il quattro di coppia allievi C con Willem Orlandini, Stefano Ballerio, Tommaso De Dionigi e Simone Chinellato.

La Canottieri Varese non è la sola società della provincia a festeggiare sulle rive del Po. Quattro le medaglie conquistate da Gavirate con l’argento dell’otto senior femminile (Veronica Calabrese, Ilaria Broggini, Erika Faggin, Veronica Lozza, Francesca Contini, Denise Cavazzini, Magda Rovei, Alessandra Derme; timone a Camilla Contini). Bronzi invece per il quattro di coppia master (Francesco Del Bello, Mattia Minenza, Fabio Sarti, Marco Salzano), per l’otto master (Ivano Zasio, Miches Carcano, Giovanni Calabrese, Lorenzo Mascetti, Cristian Bottesin, Riccardo Sandini, Fausto Ribolzi, Pietro Sempiana e la timoniera Chiara Lozza) e per le tre junior imbarcate sull’otto di categoria della Lombardia (Federica Cesarini, Isabella Mondini e Arianna Bini).
Buon bilancio anche per la Canottieri Luino che ha sfiorato per due occasioni il podio posizionando le proprie barche al quarto posto nella specialità dell’otto ragazzi, con Montorsi e Antoniazzi nel maschile (a bordo dell’armo di Gavirate) e con Langella e Croci nel femminile a bordo del misto Luino-Monate-Adria-Caldé.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 18 febbraio 2014
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Rugby - Bene il Varese e sconfitta per gli Unni 4 di 24

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore