I Mastini rallentano la corsa dell’Ora

Ottimo pareggio (2-2) per i gialloneri in casa della seconda in classifica, nonostante sette assenze. Di Marcello Borghi e Sorrenti le reti della Suisse Gas

Prova di spessore per la Suisse Gas Varese, capace in trasferta di fermare sul pareggio l’Auer/Ora, seconda forza del campionato di Serie B. Sabato sera i Mastini hanno giocato una partita a viso aperto contro i bolzanini e portato a casa un punto pesante (2-2), che tiene aperti i giochi per il quarto posto nonostante il prevedibile successo del Trento sul Val Venosta.  
Il match si è disputato alla "Sill" di Bolzano per l’indisponibilità della pista di Ora e forse lo spostamento ha messo un po’ di torpore alle "Rane" padrone di casa, sorprese in apertura dalla verve dei Mastini. I gialloneri sono partiti a razzo nonostante ben sette assenze (De Lorenzo, Pipitone, Rossi, Di Vincenzo, Milo, Sansonna, Senigagliesi) e nel primo quarto d’ora si sono portati avanti di due reti. La prima al 7.32, firmata da un Marcello Borghi scatenato e bravo a finalizzare un disco offerto dal fratello minore Pietro (sul ghiaccio anche il "mezzano" Francesco per un vero e proprio en-plain familiare). Il bis è arrivato dal bastone di Salvatore Sorrenti, lanciato verso la gabbia difesa da Casaril da un bel passaggio di Erik Mazzacane. Due reti che però risvegliano l’Ora che nei minuti finali del periodo riescono a rimettere in sesto la propria partita: De Carli accorcia in superiorità numerica al 17′ e poi, a mezzo minuto dal riposo, tocca a Morandell trovare il tiro fortunoso che supera Tesini e vale il 2-2.
Dopo l’intervallo l’Ora, forte del migliore attacco del campionato, inizia a premere sul terzo di difesa varesino, ma la squadra di Ilic si disimpegna bene e respinge i tentativi di casa. Nel terzo periodo la situazione si fa ancora più difficile per via della penalità partita inflitta a Privitera e di altre decisioni che costringono i gialloneri a giocare in inferiorità. Ilic spende un timeout con 5′ da giocare, Tesini tra i pali non si fa sorprendere e la sirena conclusiva certifica il 2-2, perché anche i contrattacchi gialloneri non vanno a buon fine. Domenica prossima si torna al PalAlbani per affrontare il Bolzano.

Asc Aurorafrogs – Hc Varese Suisse Gas 2-2 (2-2; 0-0; 0-0)

Marcatori: 07.32 M. Borghi (V – Ilic, P. Borghi), 14.40 Sorrenti (V – Cortenova, E. Mazzacane), 16.57 De Carli (O), 19.31 Morandell (O).
Varese: Tesini (Broggi L); F. Borghi, Cortenova, Ilic, Latin; Andreoni, P. Borghi, M. Borghi, Fiori, M. Mazzacane, Piccinelli, E. Mazzacane, Sorrenti. All. Ilic 
Arbitro: Soraperra (Gruber, Tschorner)
Note. Penalità: Ora 10′, Varese 49’. Spettatori: 80.

Classifica (20a giornata): Alleghe* 35; Ora* 33; Pergine 32; Trento 29; VARESE 26; Ow Bozen 23; Bolzano Jr. 19; Como 13; Feltre 12; Val Venosta 10; Chiavenna 4; Val di Sole 2.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 10 febbraio 2014
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore