“I rompicoglioni non muoiono mai”

Si intitola così la prima opera di narrativa di Chiara Poli, giornalista e scrittrice: dopo la serie di saggi dedicati al mondo delle serie tv e il libro comico benefico sui cani, arriva un

 “Cazzano di Sopra era un ridente e turistico paesino di montagna. Ora non è più molto turistico, e dopo i Tre Giorni di Lazzaro non c’è più nemmeno tanto da ridere. Ciononostante, una signora del luogo ci racconta con l’ironia e la saggezza tipiche di chi ha raggiunto una certa età (e ne ha viste di tutti i colori) i dettagli del più grande scandalo che abbia mai coinvolto la sua comunità. E lo fa attraverso un esilarante viaggio fra i suoi ricordi di testimone degli eventi, regalandoci anche le imperdibili massime di quel sant’uomo di suo marito, l’Olimpo.”

Chiara Poli, giornalista e scrittrice, dopo una riuscita serie di saggi dedicati al mondo delle serie tv e dopo libro il libro comico autobiografico “Marley chi? La mia vita con tre Labrador”, scritto per raccogliere fondi per Animalibera Onlus (una delle associazioni presenti presso il Canile di Grignano, Bergamo), si cimenta per la prima volta con la narrativa pura. Il risultato è un romanzo breve ricco di ironia che ci restituisce il ritratto di una piccola comunità, dei suoi bizzarri abitanti e dei segreti che nascondono.

I rompicoglioni non muoiono mai” vanta la prefazione dello scrittore varesino Paolo Franchini, curatore insieme alla Poli del progetto benefico a favore di A.I.S.EA Onlus e AST “Morto e mangiato – Storie di zombie di AA. VV.

"Morto e mangiato": il libro strenna di Natale è zombie
"Marley chi?" Un libro per sorridere e salvare i cani

“I rompicoglioni non muoiono mai” è disponibile in ebook presso i migliori store on line al prezzo di € 1,99 ed è prenotabile anche in formato cartaceo sul sito di Amazon.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 26 febbraio 2014
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore