Il fondo Comoventure scommette su Hyperfair

L'azienda, basata a San Francisco (USA), nasce a Lecco nel 2009 per iniziativa di Marco Campanari e Massimiliano Bonfanti

Como Venture, Atlante Ventures, fondo gestito da IMI Fondi Chiusi SGR, società del gruppo Intesa Sanpaolo, e New Enterprises Associates (N.E.A.) – una delle maggiori e più attive realtà mondiali nel Venture Capital– scommettono sul futuro di Hyperfair, investendo 1,2 milioni di dollari.
Hyperfair, basata a San Francisco (USA), nasce a Lecco nel 2009 per iniziativa di Marco Campanari e Massimiliano Bonfanti. La start-up ha reinventato il modo di realizzare fiere virtuali sul web con una piattaforma online dove le persone, con i propri avatar, possono visitare padiglioni fieristici e stand, incontrandosi, interagendo fra loro e realizzando business matching in maniera semplice e interattiva.

«La partecipazione all’investimento in Hyperfair è in linea con la strategia complessiva del progetto "Sistema Como", promosso dal Presidente della Camera di Commercio di Como, Paolo De Santis», dichiara Maurizio Traglio, Presidente di Como Venture. «L’investimento in Hyperfair, che ha la principale sede di sviluppo di prodotto a Lecco, rappresenta per Como Venture la sesta operazione a tre anni dall’avvio dell’attività, dopo Bionsil srl, A.I.M. Srl, Pilegrowth srl, Microenergy srl e Directa Plus spa, queste ultime con sede ed attività presso il Parco Scientifico e Tecnologico di ComoNext a Lomazzo».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 25 febbraio 2014
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.