Il premier Renzi comincia da una scuola di Treviso

Il presidente del consiglio ha parlato con i ragazzi e lanciato la possibilità di scrivergli alla casella matteo@governo.it

Matteo Renzi ha visitato questa mattina una scuola media di Treviso e lanciato un nuovo indirizzo di posta elettronica per scrievre al governo. «Se c’è qualcosa che non va poi me lo segnalate alla casella matteo@governo.it. Ogni settimana andrò nelle scuole ad ascoltare le richieste e poi torno a Roma con i compiti a casa».  Il premier alla scuola Coletti di Treviso ha sottolineato più volte l’importanza dell’educazione scolastica come "punto di ripartenza del Paese". 
Renzi ha incontrato per quasi un’ora ragazzi e insegnanti della scuola multietnica alla periferia di Treviso in un auditorium molto pieno insieme ai ministri dell’Istruzione Stefania Giannini e a quello del Lavoro Giuliano Poletti.
Il presidente del Consiglio ha interagito con domande e risposte con gli studenti improvvisando una lezione di educazione civica su temi come l’arte e l’inquinamento sottolineando come "il presidente del Consiglio e il sindaco possono fare qualcosa ma non bastano per risolvere i problemi".

Alcuni giornalisti presenti hanno sintetizzato così l’incontro. 


Il neo premier ha twittato, entusiasta della mattinata

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 26 febbraio 2014
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.