Il Psi celebra il congresso provinciale

L’assemblea dovrà eleggere segretario, direttivo e segreteria provinciali. Tra i temi politici affrontati ci sarà invece in primo piano il destino dell’istituzione Provincia di Varese

Si terrà questa sera alle 20.30 a Villa Tovaglieri in Via Volta 11 bis a Busto Arsizio il congresso provinciale del PSI varesino.
Saranno presenti tutti gli amministratori locali del partito, tra i quali il facente funzione di Sindaco di Cardano al Campo Costantino Ianetti, il sindaco di Cislago Luciano Biscella e naturalmente il segretario provinciale uscente (ricandidatosi su richiesta degli iscritti) Giuseppe Nigro, assessore ai lavori pubblici ed alla sicurezza di Saronno.

Tra gli ospiti sono invece attesi il segretario della Camera del Lavoro di Varese Umberto Colombo ed i segretari provinciali di PD e SEL. Ha invece mandato una lettera ai 

congressisti la senatrice del PD Enrica D‘Adda, bloccata a 

Roma da impegni parlamentari.
L’assemblea dovrà eleggere segretario, direttivo e segreteria provinciali. Tra i temi politici affrontati ci sarà invece in primo piano il destino dell’istituzione Provincia di Varese, in relazione all’accorpamento con Como, l’Area Metropolitana ed il futuro di Malpensa.

Altri argomenti all’ordine del giorno saranno poi la lotta alla deindustrializzazione, una ventennale battaglia del PSI varesino, ed il degrado del territorio. 

 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 12 febbraio 2014
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.