Il take-away della cocaina

La polizia ha trovato un etto e mezzo di cocaina e ha arrestato un 47enne, già finito in manette negli anni Novanta per traffico internazionale di droga e associazione per delinquere

La cocaina da acquistare comodamente in centro paese, con tanto di posto auto riservato accanto al locale dove si potevano trovare dosi di coca e hasish. Curioso lo scenario da "take away" scoperto a Besnate dagli agenti della Polizia del Commissariato di Gallarate, che ha arrestato per questo A.B., pluripregiudicato per droga già negli schedari della Polizia dagli anni Novanta. Gli investigatori del commissariato guidato dal vicequestore Gianluca Dalfino hanno monitorato per più di un mese i movimenti intorno all’abitazione, proprio ai margini del centro di Besnate, dcumentando il via vai di persone che ragiungevano la casa: alla fine il controllo è scattato intorno alla mezzanotte di sabato 8 febbraio, vale a dire in una delle fasce orarie preferite dai compratori di droga. Così gli agenti hanno scoperto che lo spaccio avveniva all’interno di un locale lavanderia collocato al piano terra della casa di A.B., alla quale i clienti potevano comodamente accedere a bordo delle loro autovetture da un adiacente garage. L’accurata perquisizione domiciliare ha permesso di ritrovare la droga all’interno di un cesto portabiancheria depositato su una lavatrice: complessivamente, conservati in confezioni di plastica, sono stati sequestrati circa 150 grammi di cocaina (una quarantina le dosi già pronte per essere vendute) e 80 di hashish, oltre ad un bilancino di precisione.
L’uomo finito in manette, A.B., ha 47 anni ed è conosciuto per precedenti specifici; nel 1996 fu arrestato a Malpensa per traffico internazionale di droga, nel 1999 per associazione a delinquere finalizzata allo spaccio. È stato portato in carcere a Busto Arsizio, a disposizione del Sost. Proc. Maria Cristina Ria.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 10 febbraio 2014
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore