Il Varese cerca punti sul campo di una Reggina in difficoltà

La squadra calabrese lotta in zona retrocessione, quella di Gautieri cerca punti per consolidare la classifica (sabato 1, ore 15). Ballottaggio Neto-Bjelanovic per sostituire Pavoletti. Diretta in liveblogging su VareseNews

La metafora del "bivio" è una delle più abusate nel mondo dello sport. Ce ne rendiamo conto, ma crediamo che la partita di Reggio Calabria calzi a pennello per questa immagine per quanto riguarda il Varese di Gautieri. Se i biancorossi imboccassero infatti la strada della vittoria (magari convincente), potrebbero davvero avvicinarsi di più alla zona dei playoff che a quella dei playout e consolidare una serie positiva che è già a quota tre partite ma vive anche di perplessità per la prestazione di settimana scorsa con l’Avellino. Se però Corti e compagni dovessero fallire l’appuntamento del "Granillo" contro una squadra che sta 11 punti al di sotto, le cose si farebbero complicate. Quota 50, quella che dovrebbe garantire la salvezza diretta, è infatti ancora molto lontana e lasciare punti sul campo di una pericolante non sarebbe il miglior viatico per un allenatore che, dal suo arrivo in panchina, non ha cambiato marcia in modo significativo rispetto a chi lo ha preceduto.

NETO O SASA? – Certo, la gara di Reggio (orario consueto: sabato 1 marzo alle 15) si presenta con alcuni problemi all’origine e cioé le assenze per squalifica di Trevisan, Blasi e soprattutto di Leonardo Pavoletti. Per sostituire il suo bomber principe Gautieri ha provato in settimana sia l’alter ego naturale Bjelanovic, sia il totem Neto Pereira. Il brasiliano pareva favorito nei giorni scorsi, ma forse il titolare sarà il centravanti di Zara con la possibilità che il capitano subentri a partita in corso. Staffetta comunque decisamente possibile perché ambedue nelle scorse settimane hanno dovuto superare qualche guaio fisico. Per il resto il "Gaucho" ha già fatto la difesa, con Laverone (foto in alto) ancora preferito a Fiamozzi nonostante i malumori del pubblico e con Grillo di rientro a sinistra. In mediana invece, c’è la possibilità che Zecchin si sposti a mezz’ala sinistra con Damonte (foto sotto con Adejo durante la partita di andata) centrale e, ovviamente, Corti dalla parte opposta. Condizione non al meglio per qualche giocatore, in particolare Bressan e Oduamadi, ma ambedue dovrebbero essere della partita.

LEGGIL’intervista a Gautieri alla vigilia della partenza per Reggio Calabria.

REGGINA IN SUBBUGLIO – Se il Varese fatica nella zona centrale della Serie B, la Reggina ha imbroccato fin da inizio stagione una strada pericolosa. Insoddisfatta di Atzori la società si è affidata all’ex tecnico biancorosso Castori per poi tornare di nuovo ad Atzori e ora alla coppia formata da Gagliardi e Zanin ma la graduatoria continua a essere negativa. Proprio Gagliardi si è sfogato in sala stampa alla vigilia del match con il Varese, lasciando trapelare la pressione e il nervosismo che aleggiano in casa calabrese. "Per noi è la partita più importante dell’anno – ha detto l’esperto tecnico amaranto, arrabbiato con la stampa locale – ma questo non è stato scritto da nessuno. Volevo 16mila spettatori al Granillo e invece ne avremo molti di meno. Io mi batto per l’obiettivo, e cioé per la salvezza della Reggina, perché se retrocediamo… retrocediamo tutti". In particolare lo staff calabrese è preoccupato delle situazioni di palla inattiva, quelle che hanno creato i maggiori problemi alla retroguardia (forza Zecchin, dunque!) che ha in Pigliacelli l’estremo difensore. In avanti attenzione al veterano Di Michele che avrà accanto a sé due uomini comunque pericolosi come l’altoatesino Fischnaller e il giovane italo-rumeno-brasiliano Dumitru, prelevato a gennaio dal Cittadella e quindi ex compagno di Di Roberto, confermato nel tridente da Gautieri.

LIVE – La partita tra Reggina e Varese sarà raccontata in diretta, come di consueto, su VareseNews attraverso il liveblogging già attivo fin dalla vigilia con notizie e curiosità. Per dare la vostra opinione potete scrivere nello spazio dei commenti o usare l’hashtag #regginavarese su Twitter e Instagram. Per visualizzare il file al meglio CLICCATE QUI.

Reggina – Varese (probabili formazioni)

Reggina (4-3-3): Pigliacelli; Adejo, Lucioni, Ipsa, Barillà; Dall’Oglio, Strasser, Pambou; Dumitru, Fischnaller, Di Michele. All. Gagliardi-Zanin.
Varese (4-3-3): Bressan; Laverone, Rea, Ely, Grillo; Corti, Damonte, Zecchin; Di Roberto, Bjelanovic (Neto P.), Oduamadi. All. Gautieri.
Arbitro: Cervellera di Taranto (Segna e Valeriani – IV° uomo Pezzuto).

Serie BProgramma e classifica

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 28 febbraio 2014
Leggi i commenti

Video

Il Varese cerca punti sul campo di una Reggina in difficoltà 1 di 1

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.