In piena Arno e Tevere, paura a Pisa e Roma

Il maltempo continua ad imperversare su tutta Italia e proseguirà almeno fino a martedì. Forti nevicate al nord-est, piogge fortissime sulla Calabria. Dopo la paura di ieri si attenua il pericolo esondazioni in Toscana

Il maltempo che sta flagellando l’Italia proseguirà fino a martedì. Non sono buone le notizie che arrivano dai principali centri meteo e la situazione dei fiumi in Toscana e Lazio continua ad essere preoccupante. Il Tevere è in piena ed è già esondato in diversi punti, compresi alcuni affluenti, l’Arno sta mettendo paura a Pisa dove sfiora i ponti e minaccia di allagare una delle città d’arte più importanti d’Italia anche se nelle ultime ore il suo livello si è stabilizzato. Nevica sui rilievi alpini da ovest a est ma principlamente sulle Dolomiti dove si registrano nevicate record. Forte maltempo anche sul sud Italia, in particolare sulle coste ioniche.

Acqua alta a Venezia. E’ attesa in mattinata una marea con punta massima intorno ai 105 cm. II Centro Maree ha ritoccato al ribasso le previsioni delle prossime punte massime: oggi alle ore 11.15 cm 105, domani alle ore 1 cm 105, lunedì alle ore 0.45 cm 110. In giornata, il fenomeno dell’acqua alta interesserà le parti più basse di Venezia come Piazza San Marco. Strade chiude in Friuli, in particolare la SS 54, tra il km 81 e il km 94. Blackout per 15 mila famiglie nel bellunese. Sono ancora 15.767 famiglie bellunesi prive di energia elettrica per il blackout a causa del maltempo. A circa 9 mila utenti è stato invece ripristinato il servizio grazie all’opera dei tecnici di Enel Distribuzione.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 01 febbraio 2014
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore