In provincia di Varese c’è voglia di export

Il seminario promosso dall’Ufficio Internazionalizzazione della Camera di Commercio ha riscosso molto successo. In un momento in cui l’export è il fattore chiave, diventa decisivo un buon approccio alle rassegne fieristiche

Erano ben 117 tra imprenditori e manager che, nella sede della Camera di Commercio di MalpensaFiere a Busto Arsizio, hanno partecipato a un incontro di formazione su come ottimizzare la presenza in fiera. Al centro del seminario c’erano gli strumenti per pianificare, gestire e concludere con successo la presenza in fiera, tema che richiama l’attenzione delle imprese varesine.
L’iniziativa promossa dall’Ufficio Internazionalizzazione dell’ente camerale varesino ha insomma fatto centro: «Certo, perché in un momento in cui l’export è sempre più il fattore chiave, diventa decisivo un buon approccio alle rassegne fieristiche» sottolinea Shuba Yuliya della Ridart, azienda che a Gazzada Schianno produce e vende valvole e raccordi per cisterne di stoccaggio e trasporto degli idrocarburi: «Abbiamo incrementato la nostra presenza in fiera, in questo 2014 saremo presenti a tre eventi di rilievo. In particolare, parteciperemo per la prima volta a una rassegna ad Algeri mentre confermeremo la presenza a Stoccarda e poi in Russia. Il seminario di MalpensaFiere ci è stato particolarmente utile. Volevamo capire come far fruttare al meglio un momento decisivo per la commercializzazione dei nostri prodotti quale la fiera. E grazie alla Camera di Commercio abbiamo colto spunti utili su come analizzare i dati, ma anche organizzare lo stand».
In occasione dell’incontro a MalpensaFiere si è parlato anche delle strategie su come migliorare l’organizzazione e i ritorni in termini di marketing internazionale per ottenere il massimo dei risultati. «Era proprio quello che volevamo» aggiunge Georgia Lualdi della Caletti Medical, impresa di distribuzione e commercializzazione di presidi medico chirurgici con sede a Busto Arsizio: «Spero di poter mettere presto in pratica quello che mi è stato presentato, molto interessante. Dopo un periodo di sosta, stiamo infatti per riavviare la nostra presenza in fiera, anche in collaborazione con nostri partner. Devo dire che, dopo quest’esperienza, cercherò di essere presente anche alle altre iniziative promosse dalla Camera di Commercio». Un giudizio condiviso da Olga Mendez, della Plas Mec di Lonate Pozzolo, azienda che opera nella produzione di macchinari per la trasformazione della plastica: «Partecipiamo spesso alle iniziative di formazione della Camera di Commercio. Questa volta ho colto spunti che si possono applicare quotidianamente nella preparazione, durante e dopo la fiera. Tutti ottimi consigli, davvero… Tanto più che la fiera, nonostante la disponibilità di strumenti telematici, è ancora oggi uno strumento di marketing fondamentale».
Il corso di formazione tenutosi a MalpensaFiere è tanto più importante perché è ormai imminente l’uscita del bando della stessa Camera di Commercio di Varese che metterà a disposizione risorse per le imprese interessate a sviluppare la propria presenza sui mercati attraverso la partecipazione a fiere. Non mancherà presto, poi, un secondo bando sugli stessi temi, questa volta promosso dall’intero sistema camerale lombardo.
L’obiettivo, insomma, è quello di offrire alle imprese varesine non solo un sostegno economico-finanziario ma un vero e proprio percorso di affiancamento per aiutarle a essere sempre più protagoniste sui mercati internazionali.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 07 febbraio 2014
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore