In tre mesi 40mila utenti per Etalia

Oltre 200mila pagine viste per la piattaforma che permette agli utenti di consultare e condividere notizie provenienti da molteplici fonti editoriali e costruire giornali personalizzati aggiornati in tempo reale

È online da poco più di tre mesi la nuova piattaforma Etalia che permette agli utenti di consultare e condividere notizie provenienti da molteplici fonti editoriali, costruire giornali personalizzati aggiornati in tempo reale e allo stesso tempo pubblicare contenuti, fondando nuove testate digitali. Il progetto era stato presentato a Glocalnews 2014 durante uno degli incontri del festival e dopo tre mesi dal go live, emergono i primi dati significativi: 40mila utenti, oltre 200mila pagine viste, tempo medio visite di 7 minuti, netta prevalenza di un target maschile tra i 20 e i 45 anni, anche se è in crescita il pubblico femminile.

«Con oltre 3mila giornali e più di 2 milioni di contenuti disponibili, sono poi molti i giornalisti freelance che hanno iniziato ad utilizzare la piattaforma per creare giornali online, su temi trasversali – spiega Nicola Alex Tateo, CEO e cofondatore insieme a Aldo Daghetta -: dall’iper-locale ai temi di stretta attualità, dalla politica allo sport agli spettacoli. Etalia propone una soluzione semplice e immediata agli attuali problemi dell’informazione online: riunisce in un unico ambiente tutte le principali fonti di contenuti e notizie, mette a disposizione del pubblico una nuova esperienza di lettura grazie alla flessibilità e alle molteplici possibilità di personalizzazione. Etalia offre finalmente agli utenti l’occasione di essere premiati per quella preziosa attività di selezione e condivisione delle notizie che svolgono ogni giorno, gratuitamente, sul web».

Il modello di business su cui si basa il progetto permette a tutti gli utenti di vedere remunerata la propria attività online e incentiva al tempo stesso la diffusione e la circolazione delle informazioni. Tutti i ricavi generati dalla vendita dei contenuti e dalla pubblicità associata saranno ridistribuiti tra gli utenti coinvolti nel processo di valorizzazione dell’informazione, riservando una quota maggioritaria agli autori, ma remunerando anche chi ha contribuito a diffondere i contenuti con la propria attività di selezione/curation.
Tutte le transazioni sulla piattaforma avvengono in crediti Etalia, una moneta virtuale che può essere acquistata direttamente sul sito. Ogni utente di Etalia ha la possibilità di creare gratuitamente giornali includendo i contenuti provenienti dalle principali fonti editoriali, blog e fonti web, accanto a quelli pubblicati dall’utente stesso o da altri utenti di Etalia. Le pagine si aggiornano in tempo reale per includere di volta in volta i nuovi contenuti che rispondono ai criteri selezionati dall’utente. I giornali creati possono essere a loro volta condivisi con gli altri utenti della piattaforma, gratuitamente o a pagamento, valorizzando così l’attività di selezione/curation delle notizie svolta dal singolo.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 06 febbraio 2014
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore