Incontro tra Maroni e Beltraminelli, su frontalieri e ristorni

Il presidente della Regione Lombardia si è confrontato ieri con il presidente del Consiglio di Stato del Canton Ticino, Paolo Beltraminelli

«Quello di ieri con il presidente ticinese Beltraminelli è stato un incontro molto utile e peraltro già programmato da tempo: è stata un’occasione per discutere, scambiarci delle opinioni su quanto successo e sulle iniziative da prendere per garantire rapporti di buon vicinato tra la Lombardia ed il Canton Ticino, partendo dal presupposto che non è detto che Roma e Berna abbiano i nostri stessi interessi». Lo ha spiegato il presidente della Regione Lombardia, Roberto Maroni – riferendosi al colloquio avuto ieri a Varese con il presidente del Consiglio di Stato del Canton Ticino, Paolo Beltraminelli. «Insieme al Canton Ticino – ha aggiunto il presidente Maroni – vogliamo sviluppare un’iniziativa comune. Per quanto ci riguarda, a tutela dei frontalieri e dei Comuni di confine che ricevono i ristorni; mentre il Canton Ticino deve dare soddisfazione alle richieste che arrivano dai cittadini ticinesi. Sembrano posizioni in contrasto le une con le altre ma il nostro compito è quello di trovare una soluzione che sia utile e soddisfacente sia per noi che per loro. Non è facile ma ci vogliamo riuscire». 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 18 febbraio 2014
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore