L’Insubria dà il benvenuto al nuovo direttore generale

Gianni Penzo Doria è stato accolto dal rettore e dai dipendenti dell'ateneo

Brindisi a sorpresa stamattina nella Sala Consiglio del Rettorato dell’Università degli Studi dell’Insubria: i dipendenti dell’Ateneo hanno voluto salutare così il nuovo direttore generale, Gianni Penzo Doria, alla guida della macchina amministrativa universitaria dal 1° gennaio 2014. E così la sala di rappresentanza dell’Università dell’Insubria – dove si tengono le sedute degli organi accademici di vertice – è stata per una volta teatro di un momento di coesione interpersonale. «Non ho mai ricevuto un trattamento così – ha affermato il direttore generale dell’Università degli Studi dell’Insubria – sono piacevolmente colpito, perché penso che alla base dei rapporti professionali sia importante instaurare delle buone relazioni umane». A fare gli onori di casa è stato il magnifico rettore, professor Alberto Coen Porisini, che ha colto l’occasione per dare il benvenuto al dottor Penzo Doria a nome di tutta la comunità accademica. 

Veneto, cinquant’anni, il dottor Penzo Doria ricoprirà l’incarico per tre anni, rinnovabili. Prima di ottenere l’incarico di direttore generale all’Università degli Studi dell’Insubria ha rivestito il medesimo ruolo all’Università degli Studi di Trieste e all’Università degli Studi di Padova.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 06 febbraio 2014
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore