La biblioteca si unisce a Busto: “Torniamo a parlare di libri”

La biblioteca cittadina esce dal sistema bibliotecario Panizzi per entrare in quello di Busto Arsizio. Una decisione “sofferta ma inevitabile -spiega il sindaco Nicola Poliseno- che allargherà la rete a disposizione di tutti i lettori ponendo nuovamente al centro i libri"

Dopo essere passata dalla giunta ora dovrà approdare in Consiglio Comunale ma se non ci saranno colpi di scena da qui a qualche mese anche la biblioteca di Cassano Magnago rientrerà all’interno del sistema bibliotecario di Busto Arsizio. Una rete che già oggi conta 8 biblioteche e che con la decisione di Cassano di uscire dalla sfera di Gallarate si allargherà ulteriormente. «E’ stata una scelta difficile -spiega il sindaco di Cassano, Nicola Poliseno- ma la decisione del Consorzio Panizzi di diventare "azienda speciale" non ci è mai piaciuta». Una contrarietà che è stata espressa più volte ma che non è stata accolta e così «con dispiacere per un percorso che era iniziato insieme molti anni fa» Cassano ha guardato oltre. Gli occhi si sono posati in particolar modo sul sistema bibliotecario di Busto e della Valle Olona «perchè è una rete estremamente snella e versatile che pone al centro la questione più importante per una biblioteca: i libri». Per i lettori che frequentano la biblioteca, comunque, saranno pochi i cambiamenti immediati «anche se ci sarà una maggiore attenzione al prestito interbibliotecario», assicura Poliseno.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 25 febbraio 2014
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore