La Saronno Servizi cambia casa

La società ha acquisito gli appartamenti di via Roma dove aveva sede il centro diurno per minori che sarà invece trasferito nell'ex Macello sgomberato dalle forze dell'ordine nei giorni scorsi

Una nuova sede per la Saronno Servizi. La società, al 98 per cento del Comune di Saronno, per il restante due dei paesi limitrofi, ha acquistato gli appartamenti messi all’asta dal Comune, in via Roma, posti proprio sopra gli attuali uffici per il pubblico della Saronno Servizi. La società, fino a oggi, aveva sede in Villa Gianetti, al primo piano, dove paga un affitto di 90mila euro l’anno.
L’acquisto degli appartamenti di via Roma è costato circa 400mila euro. «Questo permetterà negli anni di avere un risparmio per la Saronno Servizi – commenta il sindaco Luciano Porro -, oltre ad aver tutto in un unico eidificio, dagli uffici amministrativi a quelli per il servizio al pubblico». 
Gli appartamenti comunali di via Roma erano prima destinati al servizio comunale di assistenza ai minori, insieme ad altre due realtà che operavano sul territorio. Il progetto dell’amministrazione comunale è però quello di riunificare i centri per minori disagiati e dare loro una nuova sede nell’ex Macello di via Don Monza, recentemente sgomberato dalle forze dell’ordine dopo più di un anno di occupazione da parte del Comitato autorganizzato Saronnesi senza casa. «Chi fa notare la coinidenza dell’avvenuto sgombero con la vendita degli appartamenti – spiega il sindaco Porro – parla per nulla. Noi dell’amministrazione avevamo già fatto due ordinanze di sgombero e non è compito nostro decidere quando queste operazioni di polizia avverranno. Hanno i loro tempi, dettati da tante situazioni, che vanno anche al di fuori del territorio locale». 
Il trasferimento della Saronno Servizi dagli uffici di villa Gianetti in via Roma dovrebbe avvenire la prossima estate dopo alcuni lavori di ristruttuazione necessari agli appartamenti appena acquistati. 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 03 febbraio 2014
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore