Le valli varesine fra tradizioni e futuro

Appuntamento venerdì 7 febbraio al Teatro Periferico di Cassano Valcuvia per la seconda serata di "Diamoci un futuro: dal 141Tour a Expo2015". Parliamo insieme di Valganna, Valcuvia e Lavenese

Ci sarà chi rende possibile il sogno di volare con grandi ali e chi conserva la tradizione antica della ceramica; chi ha reso famoso in tutto il mondo il nome di una piccola località di un piccolissimo paese e chi cerca di dare un futuro al "pane" che per secoli ha salvato dalla fame le comunità delle montagne varesine.

Galleria fotografica

Diamoci un futuro: i protagonisti della serata di Cassano Valcuvia 4 di 17

Curiosi di ascoltare queste storie? Allora vi aspettiamo domani sera, venerdì 7 febbraio, al Teatro Periferico di Cassano Valcuvia (alle 20,45, nello stabile del Municipio) dove è in programma la seconda delle dieci serate di "Diamoci un futuro: le valli varesine dal 141Tour a Expo2015. Dal locale al globale per rilanciare la nostra terra".

Gli speaker dell’incontro

MARCO MAGRINI – Sindaco di Cassano Valcuvia e presidente della Comunità montana Valli del Verbano
 
MARCO MOSCATELLI – Associazione Val di Matt di Orino:  organizzano iniziative di piazza cui partecipano anche migliaia di persone. Racconterà come un gruppo di amici, organizzandosi e lavorando bene con i social network riesce a fare di ogni evento un successo.
 
ANNALISA BELLATI – titolare insieme al socio Tiziano dell’Agriturismo vegetariano-vegano Terra libera di Azzio.
 
CHRISTIAN CIECH – Lavora all’azienda Icaro 2000 di Sangiano, una piccola azienda che produce deltaplani e accessori per il volo e li vende in tutto il mondo. Christian è anche pluricampione di deltaplano
 
MARCO GALBIATI – 37 anni, è sindaco di Castello Cabiaglio dal 2009. Era vicesindaco nella giunta precedente. In questi anni iniziative culturali promosse dal Comune e Proloco hanno trasformato il paese ridandogli attrattività per turisti e residenti.
 
GIOVANNA MUTTERLE – presidente della Proloco di Cuvio, molto attiva nell’organizzare iniziative anche di grande rilievo, come il Concorso internazionale di pittura per artisti sordi giunto alla 21° edizione
 
GIORGIO ROBUSTELLI – Ceramica Ibis /Le Fornaci – Artigiano ceramista, uno degli ultimi baluardi di una tradizione che era molto radicata nella zona tra valli e lago, che è andata in crisi a livello industriale e che oggi sopravvive come artigianato artistico ma ha il grosso problema di trovare giovani che continuino la tradizione. In questo atelier sono passati negli anni ’60 artisti di importanza internazionale 
 
GRAZIELLA GIACON – Sindaco Laveno Mombello, turismo, comunicazioni e commercio in quella che è una delle perle del Lago Maggiore
 
ALESSIO D’ALBERTO – Titolare dell’ Osteria D’Alberto, giovane chef che ha aperto un ristorante sofisticato in un comune piccolo e defilato ma sta avendo successo
 
CAROLINA DE VITTORI LOCATELLI – Presidente associazione Amici del Piccio, che dalla piccola Montegrino promuove in tutto il mondo la figura di Giovanni Carnovali, detto il Piccio, nato a Montegrino Valtravaglia nel 1804.
 
MARCO ROSSI – Consorzio Castanicoltori di Brinzio Orino e Castello Cabiaglio. Stanno cercando di ridare vigore a quella che è stata per secoli la più importante fonte di sussistenza delle comunità delle valli varesine 
 
RICCARDO VALENA -Vicesindaco e assessore alla cultura di Leggiuno, il paese dove c’è  quello che a ragione viene considerato uno dei gioielli della provincia di Varese, il complesso di Santa Caterina del Sasso, che sarà uno dei punti focali della proposta turistica anche per Expo
 
SILVIA PRIORI – Teatro Blu di Cadegliano Viconago – Attrice, drammaturga e regista, diplomata alla scuola di Teatro Paolo Grassi di Milano, nel 1989 ha fondato con Daniele Finzi Pasca la compagnia  Teatro Blu e ha datp vita ad manifestazioni importanti che hanno fatto ribattezzare Cadegliano “la piccola Spoleto”.
 
GIANCARLO BUZZI – Allevatore e titolare dell’azienda agricola “Il Moniscione” specializzata in allevamento di cavalli purosangue arabi e bovini di razza piemontese. Da Masciago i cavalli del Moniscione vanno in tutto il mondo
 
PAOLO RICCIARDI – Esperto di storia locale e creatore del sito Valganna.info
 
FRANCESCA BOLDRINI – Assessore alla cultura a Duno, con i suoi 150 abitanti il comune più piccolo della provincia di Varese. E’ esperta delle vicende partigiane del San Martino, ha scritto anche un libro importante. Duno ha la caratteristica di avere l’unico tempio al mondo dedicato ai medici.
 
LUCA GENTILINI – consigliere comunale di minoranza a Porto Valtravaglia – Giovane praticante avvocato, impegnato in politica e conoscitore del mercato immobiliare turistico della zona del lago. 

Organizzata da Varesenews con la collaborazione dell’Università Cattaneo di Castellanza e di Confartigianato Varese, l’iniziativa vuole essere da un lato un piacevole incontro con alcuni dei protagonisti più interessanti del nostro 141Tour, dall’altra l’occasione per iniziare a confrontarsi sui temi dello sviluppo e di una crescita sostenibile, in un’ottica di valorizzazione delle tante e a volte sottovalutate risorse del territorio.
Noi vi aspettiamo, ma se non potete venire seguite il nostro live che racconterà la serata in diretta.

Dopo le valli varesine, nel terzo appuntamento "esploreremo" i comuni che fanno da cintura al lago di Varese, in una serata in programma giovedì 13 febbraio al Chiostro di Voltorre, a Gavirate. Anche lì tante storie, persone interessanti e piccole meraviglie da valorizzare.

Informazioni utili

Qui trovate tutto il calendario delle dieci tappe
Qui tutte le tappe del 141tour comune per comune.


di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 06 febbraio 2014
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Diamoci un futuro: i protagonisti della serata di Cassano Valcuvia 4 di 17

Galleria fotografica

I volti delle valli - seconda giornata 4 di 33

Galleria fotografica

I luoghi delle valli - seconda giornata 4 di 87

Galleria fotografica

I luoghi delle Valli - prima giornata 4 di 42

Galleria fotografica

I volti delle Valli - Prima giornata 4 di 14

Galleria fotografica

Le valli e il #141tour 4 di 34

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.