Lega: “Ora iniziate Voi a fare il bene della città”

Il segretario cittadino della Lega Nord, Alessandro Morbi, risponde all'assessore Giuseppe Scrivo in merito alle critiche rivolte dal Carroccio alla maggioranza

Caro Assessore,
non abbia fretta di giudicare le persone, soprattutto dalla loro età anagrafica. La nostra forza sta nel lavoro di squadra, nell’unione dell’esperienza e del lavoro di tutti; salgo volentieri sulle spalle di chi mi ha preceduto e magicamente la mia età raddoppia, triplica, anzi cresce a dismisura. E da questa posizione privilegiata, non mi par proprio che il Nostro sia stato un articolo “autogol”, anzi! La richiesta di un minimo riconoscimento per le cose fatte dalla precedente Amministrazione da parte della Lega Nord Tradate era cosa dovuta, visto il grande lavoro profuso per ottenere i contributi della Regione a favore di tutti i Tradatesi.

Mi spiace constatare che, come sempre, la Sinistra imbastisce i propri attacchi sulle singole persone; la mia età è certamente paragonabile a quella dell’attuale capogruppo PD in Consiglio (che oggi vi sostiene). Mi vedo già la scena, caro Scrivo: ogni idea e contributo portati dal povero capogruppo PD bocciata perché “troppo giovane” e inesperto. Un bel modo di lavorare! Noi Giovani abbiamo la voglia di imparare, di crescere e conoscere, portando idee nuove e costruttive per il bene della città e non solo. Mi sento onorato di avere alle mie spalle “Maestri” come Stefano Candiani e Dario Galli, che nella loro storia possono vantare tanti meriti e risultati per il territorio. Certo quando le cose vengono concretamente fatte può accadere che ci si scontri e si dibatta.

Ma quando un amministratore passa il proprio tempo a criticare ogni cosa del passato, scaricando ogni problema con il solito disco rotto “è colpa di altri”, cercando di colpire l’opposizione con la scusa dell’età, beh, evidentemente quell’opposizione da fastidio. Allora capisco: la Lega c’è e sta facendo la cosa giusta. Un consiglio da giovane Segretario, allora: Basta dire “è colpa di questo, è colpa di quello”. Ora Basta, Ora iniziate Voi a fare il bene della città.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 21 febbraio 2014
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.