Maroni: “Uniti per convincere Etihad ad investire su Malpensa”

Il governatore annuncia che incontrerà il ministro dei Trasporti per discutere delle volontà di Alitalia, sostenuto anche da un'interrogazione del deputato Pd Marantelli, e ha chiesto unità territoriale per parlare con Etihad

L’arrivo del nuovo socio Etihad nella compagine azionaria di Alitalia sta già alimentando nuove speranze non solo per il futuro della compagnia di bandiera ma anche per il rilancio del sistema aeroportuale lombardo. Lo ha anche sottolineato il governatore lombardo Roberto Maroni a margine del tavolo di competitività e sviluppo che si è svolto questa mattina (lunedì) a Malpensafiere.   Serve una grande alleanza territoriale come presupposto per sedersi ai tavoli dove si decidono le politiche aeroportuali, ha sottolineato Roberto Maroni, chiarendo che: «Serve convincere gli interlocutori che possono intervenire, in primis il Governo, che non deve favorire Alitalia, spostando il traffico su Linate come chiesto da Alitalia, e Alitalia questa richiesta l’ha fatta, ma per fortuna il ministro Maurizio Lupi ha detto di no».

Maroni ha annunciato che anche per questo tra due giorni incontrerà a Roma il ministro Lupi. «E poi c’è il secondo interlocutore, che è la nuova Alitalia, sperando che il nuovo socio che pare entrerà a breve, Etihad, sia più sensibile alle questioni di business e di convenienza economica che alle questioni politiche. Serve sensibilizzarli perchè investano su Malpensa. Dobbiamo convincere il nuovo socio che un piano industriale della nuova Alitalia che prevede investimenti su Malpensa è un piano che porterà utili. Sono questi i due interlocutori che abbiamo e non devono essere gli interlocutori solo di Sea o della Provincia di Varese, ma di tutta la Lombardia, unita, con tutte le sue forze sociali e le sue Istituzioni».

A questo riguardo si sta muoverndo anche il deputato del Pd Daniele Marantelli che – proprio questa mattina – ha presentato al tavolo di Competitività, l’interrogazione al ministro delle Infrastrutture e Trasporti Maurizio Lupi: «Premesso che il ministro ha indicato Malpensa come aeroporto strategico, sono in corso trattative per rilanciare Alitalia, con l’avvicinarsi di Expo va rafforzato il ruolo dello scalo varesino, Easyjet si sta spostando su Linate e anche Alitalia ha ridotto i voli su Fiumicino, quale strategia ritiene di adottare affinchè il piano industriale di Alitalia tenga conto della vocazione internazionale di Malpensa?».


di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 03 febbraio 2014
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.