Neknominate, ti taggo e tu devi bere

Una nuova moda tutt'altro che innocua arriva dall'Australia: ci si sfida su Facebook e il nominato deve bere birra nel minor tempo possibile. Il tutto in video

 Si chiama Neknominate ed è l’ultima moda del web. Di cosa si tratta? I partecipanti bevono pinte di birra in un fiato solo dopo essere stati sfidati dai propri amici su Facebook. Lo sfidato viene "nominato" attraverso un video ed è "costretto" a raccogliere la sfida. La birra va bevuta tutta d’un sorso sotto gli occhi degli amici che filmano, alla fine il nominato tagga a sua volta altri amici che devono fare lo stesso. E se non si accetta la sfida arriva la penitenza: offrire da bere per una sera alla persona che ha coinvolto gli amici nel "gioco".  Gioco che può diventare pericoloso. Anticipiamo l’obiezione: le bevute di gruppo, collettive, ci sono sempre state: lo hanno fatto tutti almeno una volta nella vita, anche solo in spiaggia attorno al fuoco. Giusto e, a onor del vero, c’è da dire che i “neknominati” italiani per il momento sembrano essere più "moderati" di quelli stranieri. Il “giochino” infatti è nato in Australia e si è diffuso tra i giovani in Inghilterra, Irlanda, Francia e Usa, e già si sono registrati morti: ragazzini uccisi da intrugli a base di superalcolici trangugiati in meno di un minuto. Da noi per ora il fenomeno sembra abbastanza limitato, ma il rischio della diffusione massiccia è altissima, i video su Facebook in questi giorni si moltiplicano. 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 28 febbraio 2014
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore