Nicoletti raccoglie le firme per uscire dall’euro

Per poter fare il referendum bisogna raccogliere 500.000 firme valide entro il 20 aprile

Movimento Libero, membro del comitato referendario “No Euro” insieme ad altri movimenti, ha iniziato la raccolta firme a Varese a sostegno dei referendum per l’abrogazione dell’euro. I quesiti referendari sono stati depositati alla Corte di Cassazione dal Movimento Base Italia il 3 settembre 2013 e pubblicato in G.U. n. 207 il 4 settembre 2013.
Questi i due quesiti:
«Volete Voi che sia abrogato interamente il dlgs. n 213 del 24 giugno 1998 dal titolo: "Disposizioni per l’introduzione dell’Euro nell’Ordinamento Nazionale a norma dell’art 1 comma 1 della legge 17 dicembre 1997 n. 433", pubblicato nella G.U. n. 157 del 8 luglio 1998 – Supplemento Ordinario n. 116?»
«Volete Voi che sia abrogata interamente la Legge 17 dicembre 1997 n. 433, pubblicata nella G.U. n. 295 del 19 dicembre 1997, dal titolo: "Delega al Governo per l’introduzione dell’Euro"?».
«Gli italiani – afferma Alessio Nicoletti, leader di Movimento Libero e Consigliere Comunale di Varese – potranno finalmente esprimersi direttamente sull’euro. Prima, però, dobbiamo raccogliere le 500.000 firme valide per ottenere il via libera. Abbiamo tempo fino al 20 di aprile. La modulistica è già stata depositata in quasi tutti i Comuni d’Italia. Per quanto riguarda il Comune di Varese, ci si può già rivolgere direttamente all’Ufficio anagrafe, via Sacco n. 5, da lunedì a venerdì, 8.15/13.10, sabato 8.15/12.15 o all’ Ufficio elettorale, via Copelli n. 5, dal lunedì al giovedì, 8.30/12.15 e 14.15/16.30 e venerdì 8.30/12.15. Invitiamo tutti a sostenere questa importantissima iniziativa».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 14 febbraio 2014
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.