Nuovo blitz dell’assessore Mantovani: promossi Policlinico e Niguarda

Dopo l'esperienza negativa di Varese, l'assessore alla sanità ha visitato a sorpresa i pronto soccorso di due ospedali milanesi

Nuovo blitz dell’assessore alla Sanità regionale Mario Mantovani. Questa volta, l’assessore ha visitato senza preavviso i pronto soccorso di due ospedali milanesi Niguarda e Policlinico.  Dopo tre ore di verifiche e controlli, Mantovani si è detto soddisfatto dell’organizzazione trovata: «La realtà che ho trovato non sembra corrispondere alla situazione di presunti disservizi segnalata oggi da un giornale. Sono arrivato nel pomeriggio al Niguarda dove vi erano 51 pazienti tutti in trattamento sanitario. Lo stesso al pronto soccorso del Policlinico dove vi erano 38 persone. Ho trovato una situazione dignitosa e molto composta. Grande professionalità e impegno dei medici, degli infermieri e di tutto il personale. Tutto era ordinato e questo tenendo anche conto che oggi è domenica e non sono disponibili né medici di famiglia né pediatri. Certo va forse rivista in generale la mission degli ospedali e per questo stiamo lavorando alla revisione della riforma sanitaria. Inoltre bisogna tener conto che molti dei pazienti erano in codice bianco e verdi e questo perché oramai si va al pronto soccorso anche per cose da poco. E di questo bisogna tenerne conto».

La visita di Mantovani all’ospedale di Varese

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 10 febbraio 2014
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.