Parcheggio del tribunale: “Presto raddoppieranno i posti”

L’amministrazione svela il suo progetto per rendere più agevole parcheggiare attorno al palazzo di giustizia. “Progetto dalla priorità assoluta”, assicura l’assessore Cluadio Fantinati

Chi frequenta le aule di giustizia a Busto Arsizio, prima ancora di affrontare giudici, ufficiali e avvocati ha una sfida ben più ardua da vincere: trovare un parcheggio. Se già negli anni scorsi la situazione era delicata, da quando il tribunale di Busto ha ampliato il suo bacino di utenza la vicenda è diventata drammatica.
Il parcheggio di via Volturno non basta più e così l’amministrazione comunale deve correre ai ripari. «Abbiamo in cantiere un progetto per ampliare quel parcheggio» spiega l’assessore Claudio Fantinati in modo da «raddoppiare i posti auto». Il modello potrebbe essere simile a quello dell’area di sosta dell’ospedale cittadino, con un secondo piano realizzato grazie ad una struttura di ferro. Soluzione che sarà a costo zero, ma solo per le casse comunali. Il progetto prevederebbe infatti di rendere a pagamento la zona, così da finanziare i lavori e, tra l’altro, anche l’intera la viabilità attorno al tribunale dovrebbe essere rivista: parcheggi a disco, strisce blu, sensi unici. Per i dipendenti del palazzo di giustizia, invece, sarà individuata un’altra area per lasciare le proprie auto leggermente più distante dal tribunale.
«Vogliamo realizzare questo progetto in tempi brevi» annuncia Fantinati che intende portare il provvedimento in giunta nel giro di una decina di giorni e assicura: «tutta l’amministrazione concorda sull’assoluta priorità di questo intervento».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 03 febbraio 2014
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore