Passa dalla Valsesia la caccia a Domenico Cutrì

Nel piccolo paese di Cellio i tre che si ritiene siano i componenti della batteria di fuoco che ha liberato l'ergastolano nel blitz davanti a tribunale di Gallarate di lunedì scorso. Ora potrebbe essere da un'altra parte


Direzione Valsesia. La caccia al fuggitivo Mimmo Cutrì, ormai isolato secondo la Procura e i Carabinieri, potrebbe aver preso anche quella direzione dopo l’arresto dei tre che sono ritenuti essere i componenti del commando che ha fatto fuoco davanti al tribunale di Gallarate lunedì pomeriggio per far evadere Domenico Cutrì, condannato all’ergastolo per omicidio, considerato dalla Procura di Novara pericolosissimo e molto probabilmente armato.
Erano nelle vallate piemontesi in provincia di Vercelli, nel piccolo paese di Cellio, i tre pregiudicati – età tra i 25 e i 48 anni – che sono stati messi sotto torchio nella notte tra mercoledì e giovedì, in caserma a Gallarate: non avrebbero parlato secondo quanto trapela ma non si esclude che in qualche modo il cerchio si stia stringendo attorno al fuggitivo. Non è detto, però, che sia riuscito ad allontanarsi da quella zona e riuscendo a mettersi al sicuro in un’altra zona d’Italia. Certamente lo spiegamento di forza messo in atto dai militari dell’Arma è imponente anche se davanti alla caserma di Gallarate per tutto il giorno di giovedì è regnata la tranquillità, oltre a qualche filo di stanchezza nei volti degli inquirenti. E si preannuncia un’altra notte calda sul fronte delle indagini, il tempo per riposare è poco. Lo sa bene anche Domenico Cutrì.

LEGGI ANCHE:  IL BLITZ  L’EVASIONE  IL PROFILO  

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 06 febbraio 2014
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore