Presentato il trofeo Binda 2014

il Gran Galà di presentazione del 16° Trofeo Alfredo Binda. “Siamo pronti a mettere in scena una corsa davvero unica"

laveno trofeo binda 2014Lo splendido scenario di Villa De Angeli Frua a Laveno Mombello (VA) ha ospitato ieri sera il Gran Galà di presentazione del 16° Trofeo Alfredo Binda. Al cospetto di importanti volti noti del mondo delle due ruote, la Cycling Sport Promotion ha alzato il sipario sulla seconda prova di Coppa del Mondo, che si correrà domenica 30 marzo con partenza da Laveno Mombello ed arrivo a Cittiglio, dopo 123,70 Km. di gara. “Siamo pronti a mettere in scena una corsa davvero unica e spettacolare, vanto assoluto per il nostro territorio – ha affermato con orgoglio Mario Minervino – A poco più di un mese dall’evento clou della primavera ciclistica varesina stiamo definendo alcune interessanti novità che porteranno ancora più entusiasmo, specialmente tra il pubblico che farà da cornice alla corsa”.
Durante la serata sono state annunciate le 23 squadre professionistiche che andranno a sfidarsi sulle strade della contea dei laghi. Scorrendo la lista delle partecipanti si potranno incontrare nomi altisonanti come la verbanese Elisa Longo Borghini, splendida trionfatrice nel 2013, Emma Johansson, Annemiek Van Vleuten ed Emma Pooley, mentre non sarà della sfida l’olandese volante Marianne Vos, vincitrice tre volte a Cittiglio che, dopo un faticosa stagione di ciclocross, riprenderà a correre solo a metà aprile.
Ampio spazio è stato concesso anche al Trofeo Da Moreno – Memorial Ersilio Ferrario, gara d’apertura del calendario nazionale donne junior che anticiperà di poche ore l’arrivo del Trofeo Binda. A dare prestigio all’ultima perla organizzativa ideata da Mario Minervino, che sta imponendosi come “la Piccola Coppa del Mondo” ci sarà la danese Amalie Dideriksen, campionessa del Mondo a Firenze 2013.
Tutte le caratteristiche del percorso di gara sono state presentate da Roberto Minervino.
Queste le 23 squadre al via: Hitec Products; Rabo Liv; Orica-AIS; Boels-Dolmans ; Specialized-Lululemon; Wiggle-Honda; Giant-Shimano; Alé-Cipollini; Rusvelo; Astana-BePink; Estado de Mexico-Faren; Lotto-Belisol; Bizkaia-Durango; Bigla Cycling Team; Servetto-Footon; Top Girls-Fassa Bortolo; Michela Fanini-Rox; Vienne-Futuroscope; Vaiano-Fondriest; BTC City Lubljana; Forno d’Asolo-Astute; Nazionale Australia; Nazionale Francia.
“Siamo felici di ospitare la partenza della Coppa del Mondo – ha dichiarato Graziella Giacon, sindaco di Laveno Mombello – questa gara dà prestigio e visibilità al nostro territorio”. Il sindaco di Cittiglio, Fabrizio Anzani, ha ricordato come il trofeo Binda contribuisca allo sviluppo dello sport, della cittadina di Cittiglio così come all’immagine della donna. Massimo Rossetti, presidente della FCI di Varese, ha rappresentato l’orgoglio del movimento per questa gara. Roberto Morselli, del Gruppo di Azione Locale, ha sottolineato le caratteristiche della Coppa del Mondo che insiste proprio nel territorio del GAL dei Laghi e della Montagna che ha lo scopo di rappresentare le caratteristiche rurali del territorio le cui peculiarità sono sostenute anche da Agenda21 che, con Fulvio Fagiani, porterà a Cittiglio prodotti a “Km zero”. Saluti all’evento anche da Mario Nigro, comandante della Polizia Stradale, Lorenzo Benzi e Caterina Palmieri del Panathlon di Varese, da Carlo Malugani, presidente di Ferrovie Nord,
Tra le novità di questa edizione della Coppa del Mondo anche l’istituzione di altre classifiche. Oltre alla leader di Coppa a fine gara saranno consegnate altre tre maglie che caratterizzeranno la leader del Gran Premio della Montagna, Sprint e Giovani
La serata di gala è stata occasione per consegnare al Comune di Cittiglio il trofeo dedicato a Vito Badalin che per primo organizzò una gara donne a Cittiglio, nel lontano 1974
Le immagini del trofeo Alfredo Binda saranno trasmesse da RAISPORT che per la prima volta manderà in onda tutte le gare del calendario di Coppa del Mondo 2014.
Molta curiosità ha suscitato il filmato realizzato da Angelo Gaudenzi sulle caratteristiche del trofeo Binda, non solo un evento di ciclismo internazionale ma contenitore di numerose iniziative che coinvolgono il territorio fin dal mese di gennaio.

Programma della Coppa del Mondo
VENERDI 28 MARZO
Cittiglio
Festa del Gemellaggio Comuni di Cittiglio e Camerota

SABATO 29 MARZO
Cittiglio
Festa del Gemellaggio Comuni di Cittiglio e Camerota
Laveno Mombello
Fiori all’occhiello, esposizione floreali
Cittiglio
ore 14,30 Gara di regolarità per gli alunni della Scuola Primaria in collaborazione con Polizia Locale e Protezione Civile
ore 19,30 Cena Festa del Gemellaggio comuni di Cittiglio e Camerota

DOMENICA 30 MARZO 2013
Cittiglio Festa del Gemellaggio comuni di Cittiglio e Camerota
Laveno Mombello Fiori all’occhiello esposizione floreali
Cittiglio
ore 9,00 Apertura Villaggio Commerciale con prodotti tipici.
Laveno Mombello
ore 9,30 Partenza 2° Trofeo Da Moreno-Memorial Ersilio Ferrario donne junior gara nazionale
Laveno Mombello
ore 7,15 – 8,15 Verifica licenze Coppa del Mondo
ore 8,30 Riunione D.S.
ore 8,45 – 9,20 Presentazione squadre
ore 9,30 Partenza gara junior
Cittiglio:
ore 11,15 Arrivo gara junior
Laveno Mombello
ore 10,00 Corpo Filarmonico cittadino di Laveno Mombello. Gruppo Folk “Sem Chi In scì” di Laveno Mombello. Sfilata in bici ragazzi scuole di Laveno Mombello.
ore 11,30 Alza bandiera. Picchetto d’onore Esercito Italiano. Artiglieri in uniforme storica del reggimento artiglieria a cavallo di Milano. Saluto Autorità.
ore 12,00 Presentazione squadre
ore 13,30 Partenza gara “Coppa del Mondo”

Cittiglio
ore 14,00 Gruppo” Music Secrets March Ing” Cittiglio, Corpo Musicale“Amici della Musica” di Cittiglio. Esibizione Gruppo Folcloristico i Tencit di Cunardo.
ore 16.30 (circa) Arrivo – Cerimonia Protocollare.
ore 17,00 Conferenza stampa della vincitrice-premiazione concorso pronostico giornalisti.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 23 febbraio 2014
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.