Pro Patria all’attacco della Reggiana

I tigrotti giocheranno domenica 9 febbraio alle ore 14,30 al Mapei Stadium di Reggio Emilia. Dopo la vittoria contro il San Marino i biancoblu sono determinati più che mai

Dopo la bella vittoria, in rimonta e con un uomo in meno, contro il San Marino, la Pro Patria approccia la sfida di domenica 9 febbraio al “Mapei Stadium” di Reggio Emilia contro la Reggiana (fischio d’inizio ore 14,30), con sicuramente maggiore entusiasmo e voglia di essere all’altezza nonostante le tante partenze e gli infortuni.
 
Mister Alberto Colombo – che sarà in tribuna per scontare il primo dei due turni di squalifica – come spesso accade ultimamente, avrà le scelte praticamente obbligate. In difesa, davanti al portiere Feola, ci saranno Andreoni a destra, Taino a sinistra in sostituzione dello squalificato Mignanelli, mentre in mezzo spazio ancora a Spanò e De Biasi. A centrocampo possibile la conferma dei tre che si sono ben disimpegnati una settimana fa: Calzi al centro, Tonon interno di destra e Gabbianelli a sinistra. In attacco, al fianco dell’insostituibile Serafini, ci saranno Siega e Mella.
 
La Reggiana non arriva da un momento facile e nelle ultime sei di campionato ne ha perse quattro, pareggiata una e vinto solo contro la Carrarese, in casa, due giornate fa. Mister Battistini per porre rimedio alla situazione difficile ha deciso di cambiare modulo, passando da 4-2-3-1 al 3-5-2, ma contro la Pro potrebbe non rinunciare al trequartista, come provato in settimana. Il clima a Reggio Emilia non è dei più tranquilli, con la squadra che fatica ad ingranare e ora si trova nelle zone basse della classifica, a solo tre punti di distacco dalla Pro.
 
L’ultima sfida giocata dalla Pro Patria in casa della Reggiana ricorda bei momenti ai tifosi biancoblu. Quella gara infatti, giocata dal “Dream Team”, si concluse con un entusiasmante 5-4 con una tripletta di Do Prado. 
 
Reggiana – Pro Patria (probabili formazioni):
Reggiana (3-4-1-2): Bellucci; Dametto, Zanetti, De Giosa; Rampi, Fondi, Parola, Possenti; Cavion; Anastasi, Cais. All.: Battistini.
Pro Patria (4-3-3): Feola; Andreoni, Spanò, De Biasi, Taino; Tonon, Calzi, Gabbianelli; Mella, Serafini, Siega. All.: Colleoni (Colombo squalificato).
Arbitro: Alberini di Ascoli Piceno (Hager e Bercigli).
 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 08 febbraio 2014
Leggi i commenti

Video

Pro Patria all’attacco della Reggiana 1 di 1

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.