Rapina al distributore, malviventi ricercati anche in Italia

Dopo aver minacciato con una pistola il commesso, si sono fatti consegnare i soldi e sono scappati verso l'Italia. Attivate le ricerche in Italia e in Svizzera

Ieri (venerdì), poco prima della 18.15, a Pedrinate (Mendrisiotto), è stato rapinato un distributore di benzina (a sin. foto di repertorio). Due uomini, di cui uno armato di pistola, sono entrati nella stazione di servizio, dove erano presenti anche alcuni clienti, minacciando il benzinaio e la commessa e facendosi consegnare il denaro. I rapinatori si sono espressi italiano senza accenti particolari. Successivamente sono fuggiti, in direzione dell’Italia, a bordo di un’auto. Le ricerche dei rapinatori, sinora senza esito, sono scattate immediatamente, sia su territorio svizzero che italiano, anche grazie all’intervento del Centro di Cooperazione Polizia e Dogane (CCPD). Nessuno è rimasto ferito. I connotati degli autori della rapina sono i seguenti: uomo, 175/180 cm, corporatura normale, pantaloni e giubbotto nero, passamontagna nero, indossava guanti scuri, impugnava una pistola; uomo, 165cm, pantaloni jeans chiari, scarpe nere, giubbotto scuro, capelli castano chiari, il volto era coperto dal bavero del maglione beige. Eventuali testimoni che hanno notato movimenti sospetti nei pressi del distributore sono pregati di contattare la Polizia cantonale allo 0848 25 55 55.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 01 febbraio 2014
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore