Rischio crollo per la caserma, chiude via Spinelli

Dopo l'ultimo sopralluogo alla Caserma Garibaldi, previste dell'ordinanza anche modifiche anche nelle vie adiacenti: doppio senso in via Metastasio

La caserma è a rischio crollo e così il Comune corre ai ripari per evitare rischi alle auto e ai pedoni in transito nei dintorni: il lato più a rischio – viste anche le lesioni ai tetti, è considerato irrecuperabile – è quello su via Spinelli, la via tra la caserma e il parcheggio di piazza Repubblica, che sarà chiusa al traffico per un periodo non definito.

Galleria fotografica

La Caserma Garibaldi dentro e fuori 4 di 8

L’ordinanza del sindaco è stata emanata in queste ore e riguarda appunto, prima di tutto, via Spinelli, chiusa per tutta la lunghezza, anche per i pedoni (e ovviamente anche con divieto di sosta per tutti i veicoli). Inoltre viene vietato il transito ai pedoni su via San Michele Arcangelo, "nel tratto compreso tra via Spinelli e via Pavesi lungo il lato adiacente la ex caserma Garibaldi”.

L’ordinanza prevede poi anche l’istituzione temporanea del doppio senso di circolazione su tutta la via Metastasio, con due corsie di marcia che saranno separate dai new-jersey. Ultima modifica: il divieto di sosta in piazza Motta, sul lato destro, nel tratto compreso tra via Sant’Antonio e via Bizzozero. L’ordinanza prevede poi eventuali "correttivi" alla viabilità da attuare nel caso vi fossero problemi nella gestione del traffico che entra ed esce dal centro.

Leggi anche: Caserma, la facciata può crollare

Il documento – scarica qui l’ordinanza completa del Comune di Varese

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 08 febbraio 2014
Leggi i commenti

Galleria fotografica

La Caserma Garibaldi dentro e fuori 4 di 8

Galleria fotografica

Via Spinelli chiude per rischio crollo 4 di 25

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.